Alzo i finestrini, è finita anche questa

notte … e mi sento quasi vile,

tolgo le chiavi dal quadro e non

riesco nemmeno ad alzarmi dal sedile.

Credo che la faccia distrutta,

a pezzi che vedo nel vetro

è solo uno dei tanti fantasmi

che vorrei lasciarmi dietro.

E se non cattura più il mio sguardo

la cassetta della posta

non è per come mi sento, ma

per quanto mi costa

pensare di dirti come stanno davvero le cose

-prima dovrei centrare però la serratura-

… che non riesco a guardarti in viso,

che adesso sto male e ho quasi paura.

Non delle sue lettere, poco

mi importa che arrivino o meno

ma di rendermi conto che per me

sei quel tanto nominato ultimo treno,

davanti a questi occhi, ora piccoli piccoli, che si

liberano in qualche modo delle lenti a contatto

e davanti alle scuse che mi devo per

quello che senza usare il buon senso ho fatto.

Guidando come un folle perché sono

in balia di te che mi hai appena congedato

da un’interminabile sera trascorsa a bere

pensando ad altro … ma non mi ha aiutato.

Io, l’ amico che non c’è bisogno di dirlo, che

mi vuoi bene anche se sono solo con questo caffè

… e tu, che è difficile dire che mi raggeli

i polsi, che mi sto innamorando di te.

Chissà quante notti verranno ancora, e quanto

mi potrai bastare, e i respiri interrotti.

Ora che si è chiuso il sipario su questa

notte, e chissà su quante altre notti.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 465 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 11-03-2018 17:46
Un sipario da chiudere dentro tutte le angosce e tirare fuori solo l'amore, molto bella mi piace un sacco grazie ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.