Ti ho amata

da che hai svoltato l’angolo.

Ti ho sentita indispensabile

fin da uno dei tanti caffè.

Ti ho desiderata

fin dal primo incontro,

fin da subito

eri dentro di me…

Mi mancavi come l’aria

a ogni mio rientro a casa, a ogni

telefonata la tua voce mi rendeva

della vita un po’ meno stanco. 

Ti sei lasciata andare e

hai addolcito gli spigoli per me.

Ti ho aperto l’anima sino

all’esigenza di averti al fianco.

Oggi che è un altro giorno che

scenderemo insieme le scale,

trovo questo giorno

un po’ meno commerciale.

Ora che viviamo insieme trovo

tutta la mia esistenza da guitto

solo un ricordo, e le nostre esistenze

la seconda poesia più bella che ho scritto. 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 483 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina*
+1 # Michelina* 28-03-2018 09:41
Molto bella,é bello quando ci si innamora.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.