Sorge il sole e dà calore
brilla e riscalda il cuore.
Sospirava di essere brezza,
leggera come carezza,
si plasmava come dolce canto
l'istinto di abbracciare il suo incanto.
Le loro bocche fragole odorose
bramavano baci,
volavano nel cielo
le parole come fiori
coloravano i prati.
Lei sparse ovunque
polvere di cuore,
si fusero nel mare dei sogni.
Chiusero gli occhi,
percorsero un lungo sentiero
respirando baci, essenze di fiori.
Si rotolarono cercando le labbra,
lei lo prese per mano,
aprì l'impetuoso cancello,
Il suo cuore era gonfio d'amore.
Cantava deliziato,
si aprirono le porte del cielo
danzando sopra le note,
cullati dalla splendida luna
e da lucenti stelle.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonietta Angela Bianco BGrZv  

Questo autore ha pubblicato 74 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.