Se ci sarà un giorno lo vorrei come questo:

metà giugno e metà ottobre

a parte il bouquet di sposa

voglio il fiato da sistemare nel salone

accanto alla geometria e all’amore di Edipo

anche la data ha la sua parte

tutti questi anni in un solo gomitolo

come avvolti dalla speranza di essere sputati

in nuova forma di energia e ricominciare

E’ così?

 

Ci vuole poco a prendere fuoco

a comandare una battaglia dopo Waterloo

ripartire con la storia dell’ indeterminismo

Ecco il senso netto:

la balconata fiorita, i gerani disfatti dalle radici di bella

Il melograno in salvo, rosso e duro d’ovario

 

Ho un sorriso di malva per casa, indistruttibile

Come le varianti di uomo alla macchina d Eros

Ci ho messo metà giornata per riparare la fioriera

 

Prima però, molto prima ebbi volto di creatore

mani immense per dirigere

due pulcini

a volo d’angelo su Bari

via Quintino Sella inondata di luce

 

I tram cedettero alla bontà delle dita incrociate

ed infine

l’approdo sull’asfalto

 

Sembrò scricchiolare la scocca della città

ma plaudirono gli incroci in un giubilo di verde

E fu dolce il giorno, caldo e azzurro

L’avvio

 

(a mio figlio Paolo)

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 110 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.