Amore, accarezza
i miei pensieri,
come mani sapienti
accarezzano un pianoforte.
Note avvolgenti fluttuano
come il paesaggio
scivola da occhi
distratti che guardano
attraverso un finestrino
di un auto che corre.
Corre, verso serene braccia,
che accolgono
la mia inquietudine.
La mia voglia d'amore
sempre viva, sempre forte,
prepotente distoglie
la mente da futili sogni,
raccolti in un tenero
bacio che toglie la sete.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Michelina*   Sostenitrice del Club Poetico dal 10-03-2020

Questo autore ha pubblicato 191 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.