Sciolti i confini,
sogni sbagliati,
deserti  oscuri,
convincono poco.
La luce appesa
coinvolta nel velo,
circonda coperte
sul cortocircuito.
Ci sono lanterne
fioche nel verde,
la noia conserva
muri segnati.
Non vedo nel buio,
dispersi poteri,
cialtroni i pensieri
arrancano stolti.
Ho voglia di sole
lontano, confuso,
nell'orizzonte piatto
lo vedo ma non lo sento.
Ci spero lo stesso e
aspetto in silenzio,
in fondo da perdere
ho solo il futuro.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Michelina*   Sostenitrice del Club Poetico dal 10-03-2020

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Turchese
# Turchese 17-01-2021 19:19
Davvero intensa e profonda, raggelante, ma condivisa la chiusa
Manuele*
# Manuele* 17-01-2021 21:31
Anche per me apprezzata, la chiusa è interessante perchè offre uno spiraglio di fuga, nella semplice attesa, che ne ribalta la prospettiva. La speranza da sola non basta a dipanare la nebbia ma almeno aiuta ad attraversare meglio un periodo di difficoltà che poi, chissà, potrebbe anche risolversi da solo

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.