Un passo, un passo

Questo cammino originato in una piccola valle sfregiata

Ha attraversato città e boschi.

Lavarsi i piedi nel mare e

Oltrepassare le montagne.

Cadere tante volte, rompersi

Le caviglie e perdere

Il senno.

Quasi arrivato ma prima

Voltati.

Sporco e a pezzi

Persone immacolate sono arrivate più lontano ma

Non sorridono, e come

Potrebbero, non hanno mai provato l’ebrezza

Di sfilare dei sassi appuntiti dalle proprie

Piante.

Accasciati pure a terra adesso e falli proseguire.

Un viaggio è tale

Solo senza destinazione

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: RoRos  

Questo autore ha pubblicato 5 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ruben Londero
# Ruben Londero 30-07-2020 22:25
Bellissima. Complimenti.
Enrico Barigazzi
# Enrico Barigazzi 01-08-2020 18:55
Molto bella inquadra perfettamente la tematica del viaggio esistenziale. Piaciuta molto.
Passione infinita
# Passione infinita 02-08-2020 13:30
Piaciuta, ciao
RoRos
# RoRos 03-08-2020 09:45
Grazie a tutti per i complimenti, mi fa molto piacere sapere che vi sia piaciuta

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.