Parrebbe cosa d’altri tempi,
un’aria invero profumata,
un fiore alieno emozionante,
il mondo di Aur.

Col passo lento dell’intruso,
la curiosità che mi assillava,
l’ho visitato di soppiatto,
il mondo di Aur.

Finestre blu e senza vetri
mi aprivano nuance e sogni
al pari di carezze di una madre
che inondano d’amore il figlio.

Scovai più tardi nel salotto
pile di libri e antiche fiabe,
figure di prìncipi al galoppo
ad inseguire glorie e dame.

Sul vecchio tavolo di fòrmica,
ancora aperto il grande Black
e una foto in bianco e nero
del primo pesce catturato.

Sui muri, a destra e a manca,
guardai quadrati d’acqua e sale
e barche e reti e lenze sgangherate
distese al sole ad asciugare.

Davanti al fuoco scoppiettante,
su sedia a dondolo di raso,
pelle di seta a prima vista,
l’ultima fata mi parlò.

Appresi d’un foulard bianco,
del banco d’una quinta B,
di poesie dei sedici anni
che l’uomo suo le raccontò.

Che tempo sarà stato
il tempo che ora non c’è più?
Quali speranze nascondeva
il mondo di Aur?

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 372 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla*
# Ibla* 03-02-2021 20:19
Un mondo magico da tenere racchiuso dentro uno scrigno a sua volta custodito nella stanza più interna del cuore.
Bellissima!
Ciao da Ibla.
Aurelio Zucchi*
# Aurelio Zucchi* 03-02-2021 20:43
Grazie Ibla! È un testo introspettivo/b iografico scritto nel 2004, al quale sono molto affezionato.
Giò
# Giò 05-02-2021 18:26
Ricordi, immagini, come foto scattate dalla mente.
Tornare indietro sui sogni di allora, sui luoghi che si vivevano. Profumi, sensazioni, odori.
Sapore di nostalgia e gioia insieme.
Ed anche questa è poesia!
Ciao Aur...^.^

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.