Come un piccolo seme 

sparso tra i rovi 

soffocato da mille spine ,

mai più vedrà il sole, 

mai più germogliar potrà. 

Sogna pure 

distese di grano a iosa addormentare i grilli 

sogna pure l’acqua fresca 

dissetar la terra 

e l’ombra della quercia 

la nenia cullar. 

Sogna pure 

come manna del cielo la farina divenire azzimo  di pane 

-primizia dell’antica festa 

-un ricordo della fuga dall’Egitto

-un richiamo all’umiltà 

qui , non è l’orgoglio che gonfia  il cuore , ma la superiorità.

Avviliti tra le inferriate arrugginite 

migliaia di matricole 

impresse a fuoco 

ognuno con il proprio destino, 

morire con il fuoco di un camino.

Niente fazzoletti e armonica 

ma fame, sangue , orrore e 

con la mancanza del pane, 

il silenzio di Dio 

un’incredibile realtà . 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 815 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Manuele*
+2 # Manuele* 20-01-2021 19:44
Poesia di denuncia con versi d'impeto che infiammano e ci inchiodano anche alle nostre corresponsabili tà e quindi sensi di colpa...Ben diversa è la realtà rispetto alle fiabe che raccontiamo ai nostri piccoli per suggerirgli velatamente le difficoltà che potrebbero incontrare nella loro vita e poi chiudiamo con un lieto fine per farli addormentare...
Ibla*
+2 # Ibla* 21-01-2021 10:15
Se davvero ci fosse un Dio allora sarebbe imperdonabile.
Bellissima poesia.
Un saluto da Ibla.
Giò*
+2 # Giò* 21-01-2021 18:15
Nell'avvicinars i del "giorno della memoria", trovo questi versi utili a ricordare lo scempio e le brutalità di cui l'uomo può e sa essere artefice. Non raccontiamo di solo favole e sogni, diciamo di verità per costruire un futuro
scevro di orrori.
Ciao, Kate, un abbraccio... ^.^
Simone
+2 # Simone 22-01-2021 06:56
un silenzio troppo forte da non ascoltare
un saluto Caterina
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 24-01-2021 14:03
Un silenzio che urla forte, bravissima come sempre complimenti.
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 31-01-2021 17:16
In un abbraccio poetico , ringrazio.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.