Come in un tempio 
di chiarore 
m' avvolsi 
all' amor nero 
dei tuoi occhi
Di maree 
fatte mortali
fu smarrita scia 
negli abissi angelicati 
del tuo Io.









1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Simone*   Sostenitore del Club Poetico dal 20-05-2023

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
# Marinella Brandinali 29-03-2023 12:50
Bella Simone, introspettiva e profonda un abbraccio
Lilith50
# Lilith50 29-03-2023 15:07
“Amor nero dei tuoi occhi…”?…forse perché da Sabato sera scrivo di morte, questi tuoi versi mi frullano nella testa da stamattina…maga ri non sono gli stessi miei. Sabato sera, mentre mi addormentavo, ho sentito un canto nella mia stanza. Qualcuno stava cantando ma ho perso le parole. Ricordo solo che nel ritornello chiedeva di guarirlo. La sua canzone dava pace e lui stesso sembrava aver accettato la sua nuova situazione. Domenica ho scritto un Ode alla morte. Lo so è macabro, poi stamattina ho letto la tua e mi sembra di riconoscere qualcosa che conosco. Posso avere interpretato male e mi sono fatta coinvolgere dai miei pensieri. Tra l’altro la mia famiglia ha appena vissuto un lutto. Sicuramente è così!
poesie profonde
# poesie profonde 29-03-2023 16:38
Poetare bellissimo e profondo. Un caro saluto, Simone
Simone*
# Simone* 30-03-2023 06:25
Grazie di cuore Marinella
Poesie Profonde mi fa piacere ritrovarti
Lilith in merito non so bene come succedono le cose di cui parli anche se sono a volte molto affine alle tue vedute ...
io posso solo dirti che erano mesi che non riuscivo a mettere due parole di fila in realtà questo testo parla di amore e nella chiusa ho cercato di scrivere di qualcosa di salvifico .
non credo sia macabro parlare di morte visto ciò che è accaduto...
Un caro saluto a tutti e grazie
Ibla
# Ibla 30-03-2023 19:31
Caro Simone, secondo me il nero si riferisce a uno sguardo che ami e che l'unica consolazione della tua vita.
Era da tanto che non scrivevi, ma è valsa la pena aspettarti.
Per me sei Grande Poeta.
Un caro saluto da Ibla.
poesie profonde
# poesie profonde 30-03-2023 20:15
Si, sei proprio un grande poeta. Grazie Simone e a me fa piacere che sei tornato a pubblicare. Buona poesia
Antonietta Angela Bianco BGrZv
# Antonietta Angela Bianco BGrZv 31-03-2023 00:00
Una bella poesia, intensa e molto apprezzata. Complimenti Simone
OCEANO
# OCEANO 31-03-2023 08:13
"Di maree
fatte mortali
fu smarrita scia
negli abissi angelicati
del tuo Io."
Bellissimi questi versi.....nella loro brevità c'è tutta la profondità di un'anima volta all'ascolto delle proprie sensazioni più intime.
Un caro saluto
Oceano
Catilina
# Catilina 31-03-2023 09:55
Giungo in ritardo ma mi associo al coro unanime di apprezzamenti. Particolarmente rapito da quelle "maree fatte mortali fu smarrita scia". Un inchino e un caro saluto.
Simone*
+1 # Simone* 31-03-2023 15:53
di nuovo grazie
per i vostri pensieri

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.