Ho camminato per le strade

nel freddo della sera

Ho perso il senno su un’altalena

e anche il sonno

Demone che ti reincarni ogni volta!

Ma tu fai così…e si e la

Sei come il calcio in culo,

il cacio dove non va

Qui si fa la parola incisa,

scolpita nel verso giusto

e tu sei pietra dura

eppure fai così… e si e la

mentre io continuo a chiamarti amore.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Lilith50  

Questo autore ha pubblicato 43 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

sasha
# sasha 06-06-2024 12:39
Lascia perde' i demoni... ci penso io...
Molto carino l'alternarsi delle due note musicali che, ponendoci l'accento... potrebbero essere un'affermazione e un dove... quindi darebbero un doppio senso al testo.
Solo tuo.
Bella la penultima strofa!!!
Lilith50
# Lilith50 07-06-2024 11:37
Sono finita, in questo periodo, in un gruppo di autori che si chiedevano cosa fosse la poesia e perché scriverla oggi. Ognuno, in base alla sua formazione, ha dato la sua opinione. Io non sapevo cosa dire a parole. Mi venivano in mente dei luoghi, i più comuni. Ho scritto in poesia quello che è per me la poesia. Ciò che la poesia rappresenta per me. Grazie Sasha.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.