La quiete m’assale e bisbiglia
Sue fragili e stanche parole,
in questa mia sera vermiglia
sorpresa dai dardi del sole.
 
Tutto è bello ora, tutto langue
Nel fitto mistero del mondo,
che tra amare lacrime e sangue,
rivela per qualche secondo,
 
a sé la sua parte migliore.




PS: la natura si fa bella per se stessa, e non per noi, o no???

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Paolo Coscione  

Questo autore ha pubblicato 61 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

scoria
+1 # scoria 02-09-2012 10:34
Molto bella Paolo. Pienamente nel tuo stile e addirittura in veste meno "retrò". Premesso che secondo me tutte le tue poesie potrebbero intitolarsi "La quiete" visto il senso di quiete e serenità che tutte trasmettono indipendentemen te dagli argomenti che affrontano, questa è veramente "centrata".
ps: La natura non si fa bella né brutta, la natura è natura ed è così. Il bello ed il brutto sono nei nostri occhi, concetti umani.
Nadezhda/Speranza
+1 # Nadezhda/Speranza 02-09-2012 14:08
Molto bella, sono daccordo con Scoria. Il brutto della natura esiste solo nelle nostre vedute. complimenti...m i piace.
Alberto Automa*
# Alberto Automa* 02-09-2012 23:18
...perfettament e d'accordo con scoria... senso di calma e/o vaga malinconia, senza nauseabonde ampollosità profumate--- Bravissimo!
Rita Stanzione*
+1 # Rita Stanzione* 03-09-2012 02:11
mi piace molto questo senso di quiete, che parte dal titolo e continua...molt o bella
Francesco Losito
# Francesco Losito 03-09-2012 21:58
delicata e leggera con inconsuete lacrime e sangue che fanno da macigno contrappesistic o all'aulicità complessiva.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.