Arriva la notte
con misteri e segreti,
sogni e realtà
del domani incerto.

Resto in sospeso
senza la tua presenza.

Vorrei esser più forte
per non sentire quel vuoto
che mi rode lo stomaco
che mi fa
scoppiare il cervello.

Vorrei esser meno crudele
meno cattiva
meno sprezzante
meno forte
ma tutto sembra impossibile
ora che tu non ci sei.

Succede che mi risveglio
e arriva quel peso
che mi rende
vulnerabile
debole.

Perdonami
se non ti ho
guardato prima negli occhi,
perdonami
se non sapevo prima
della tua esistenza.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 794 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.