Quei petali di rosa...

Come quei petali di rosa,
non scriverà più nessuno nel mio cuore,
 forse neanche quella penna rugosa,
chiamata tempo, ogni giorno di essa mi lamento,
scrive in fretta senza speranza, ogni secondo
ci presenta il conto di ogni pietanza.
Come quei petali di rosa,
nascondi la tua presenza per non poter essere
levata dal mondo con freddezza.
Capisci cos'è l'amore anche dopo
il dannato tradimento con indistruttibile dolore. 

 
 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Maddalena  

Questo autore ha pubblicato 19 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Brigida Liparoti
# Brigida Liparoti 28-05-2013 20:10
Ogni cosa ha un suo prezzo, ogni cosa che vale la pena di avere, è giusto guadagnarsela, ma è un uso così comune il "barare" per accaparrarsi ingiustamente qualsiasi cosa, che anche nei rapporti interpersonali ormai il fidarsi è merce rara... Giustamente serve sondare, cercare, sperare di aver trovato ciò che si cercava ...e poi? Mah, ai posteri l'ardua sentenza!
Bella questa tua. Sicuramente meno banale di come si potrebbe pensare.
Complimenti.
pierrot
+1 # pierrot 28-05-2013 20:46
C'è tanto dolore. Mi ha spiazzato questa poesia. C'è quasi risentimento per questo soffrire nell'amore..c'è quel nascondersi per non essere levata con freddezza. Forti. Molto sentita, veramente. grazie

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.