Abbiamo il vizio dell'amore noi
e prima di dormire ascoltiamo
Tom Waits, Blue Valentine.
Segretamente, perché io sono
egoista.
Stanno così le cose, bisogna ammetterlo,
io forse so dipingere ma non so
parlare.
Sono vuote le giornate oggi, 
sono lunghe frenetiche e mute.
Ti ho conosciuta attraverso un sogno
per trascinarti nel mio girone.
Questo e' vero.
L'inferno, la pazzia, la realtà.
La malinconia.
Siamo stati ovunque io e te
come due gatti
come due piante idrofobe.
Noi, tu ed io.
Radicati nel metro strampalato
degli artisti di strada,
avevamo l'alibi,
la capacita' di guardare il mondo
dall'alto della Bohème.
Ma la mia voglia di vivere poteva uccidermi, 
di questo ne abbiamo parlato. Ricordi?
Il mio desiderio più intimo, il mio rimpianto, il mio sogno.
Quello di non aver potuto toccare il fondo
per non tradire il nostro amore.
Così il tempo e' passato, una notte alla volta,
ed io ho potuto dimenticare 
di sviluppare la vista,
e poi l'udito, e alla fine,
di aver perso l'uso della parola.
Avenue A, i vecchi tempi, la droga,
siluettes e scorci indimenticabili
sono ricordi comunque offuscati.
Si lo so, oggi lo so:
e' il colore che non si puo' descrivere,
la musica che mi suona dentro
la parola che ipnotizza.
Tutto quello che mi manca,
tutto quello che per te ho lasciato 
sul fondo. Sostituendolo con i miei silenzi.
Come i bambini ci amiamo ancora
e forse un giorno
ci scioglieremo l'uno nell'altro.
Solo tu mi capisci. Lo sai no?
Come quel giorno che ancora ero io,
e con lo sguardo più acceso che mai 
ti dissi:
Credimi amore che non e' con occhi orecchie e bocca
che un pezzo alla volta 
mi capirai.
Perché non ci sono parole che non ti ho mai detto,
piuttosto ci sono silenzi
che non hai saputo
decifrare.
Si lo so, oggi lo so:
Forse sono solo tutte cazzate.

Profilo Autore: Charlie  

Questo autore ha pubblicato 655 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Charlie
# Charlie 11-08-2012 19:17
Aggiungo che questa è una storia vera.. :-()

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.