Ti conobbi negli occhi di mio padre
fulgide fiamme d’amore impregnate
E fu così che conobbi mia Madre
nel  lieve abbraccio protetto
 
Riconobbi mia Madre
in quella Madre piegata dal dolore
dove le labbra serrate
urlavano al mondo la sua amputazione
 
Rivoglio mia Madre!
Così come la vita ha forgiato
con tutte le sue rughe
e i suoi sospiri appesi
 
Ti riconosco Madre
nei segni della mia carne
negli orecchi i ripetuti fiati
che ancora non sono ricordi
 
Ti abbraccio Madre
in quell’entusiasmo da sempre negato
e slego gli arbusti lasciandoli liberi
A Te Madre regalo l’amore filiale.
Profilo Autore: Ambra PILTI  

Questo autore ha pubblicato 215 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Caterina Morabito*
+3 # Caterina Morabito* 15-05-2014 08:57
Indubbiamente la mancanza di una madre è un sentimento molto forte, svariati i motivi belli e meno belli, in ogni caso è una mancanza.
Credo che per sopravvivere a questa mancanza bisogna non dimenticare i momenti belli vissuti insieme. Ogni tanto rifugiamoci in quei ricordi, nelle sue parole, nei suoi insegnamenti o nei suoi abbracci , con il sorriso! Complimenti Ambra, bellissimo l'ultimo quartetto...
Ambra PILTI
+2 # Ambra PILTI 15-05-2014 18:38
Ti ringrazio Caterina. Ho descritto una mancanza profonda...che poi si "riconcilia" con l'amore.
Un saluto
pierrot
+3 # pierrot 15-05-2014 09:51
Io trovo il culmine nella terza strofa. Nel grido di sfida alla vita che toglie, di umiltà filiale che rivuole esattamente tutto.
Grazie, come sempre
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 15-05-2014 18:40
Grazie!!! Hai sentito giusto Pierrot...."umi ltà filiale che rivuole esattamente tutto". Un abbraccio.
Silvana Montarello
+1 # Silvana Montarello 15-05-2014 19:16
Certe mancanze non saranno mai riempite da nulla e da nessuno, faranno sempre parte di noi, mi rivedo in questo tuo scritto, tanti complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.