Senza riserve, senza stupore
tornerà a parlare l'aurora
di un amore sfiorito dal tempo.
Dove ancora giacevano persi
i tuoi baci, e raccoglierli come ciliegie
era puro piacere.
Era...ricordo era dolore...
Ancora una volta forse vorrei
ritrovarti tra le trame del cielo
che sorride della tua luce mattutina.
Si lo vorrei, ma la tua anima
opaca si e' nascosta ai miei occhi,
e calde lacrime sorvolano le guance
come aerei nel buio,
Resta il profumo della tua essenza
che mi parlava con il cuore
e le nostre risa rimettevano il sole

Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 430 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.