Quella sera che
la luna offuscò il sole
rimasi immobile
lì, senza parole.
E cosa potevo dire?
Se non invocare il mio Dio
il tuo Dio
o chi ha deciso che
dovevi andare.
L'unica parola
in mente mia
era  "ciao"
ma si strozzava in gola
fra singhiozzi e lacrime
e faticavo a farla uscire.
Non respiravi più
ma mi guardavi
e pareva fossi tu
a voler parlare,
sembrava mi volessi dire
"non piangere"
come per rassicurare.
Quella sera che
la luna offuscò il sole
lo ricordo come fossi ieri,
volevo urlare,
sfogare la mia rabbia,
chiedere il perchè,
quale fosse la ragione
di rimanere noi senza di te.
Ma le uniche parole
che mi rimasero tra le labbra
e mai pronunciai
furono:
" ti voglio bene, non chiudere gli occhi mamma".

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

pierrot*
+1 # pierrot* 31-10-2013 14:35
Anche ora continuerà a rassicurare...m olto gradita, grazie
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 31-10-2013 22:03
Mi manca tanto anche a me ti capisco, molto triste e bella.
Arcangelo Galante
+1 # Arcangelo Galante 13-05-2016 10:20
Una dedica in versi sinceri e commoventi che esprimono la delicatezza e la nobiltà d'animo dell’autore. Testo malinconicament e sentimentale ed introspettivame nte amorevole, per l’importanza del ruolo materno.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.