Nel nuovo capitolo del libro

che sto scrivendo l’ho lasciata

inginocchiare vicino a mio figlio,

con lei ho il cuore morbido

ma fa tanto freddo nel mio vuoto.

Perché le parole a volte tremano

ancor prima di esser scritte, forse

solo perché non è che una figura.

O come diresti tu angioletto, così

ti chiama lei, l’alone su una foto.

“Una presenza, è così che direi.

Che mentre tutti ridono con te

guarda negli occhi la tua tristezza.

Non è mai un appuntamento lei,

è un laccio con uno scopo preciso.

Non è esserci sempre, è non

andarsene mai… pss, l’amicizia.

Non chiederti chi sono io, solo

un perfetto sconosciuto… quando

io porto una lacrima, lei un sorriso”.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 524 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 08-03-2020 13:35
Negli ultimi anni a me l'amicizia ha sempre portato lacrime, spero che a te porti i sorrisi che meriti per la tua bravura.
MastroPoeta
+1 # MastroPoeta 09-03-2020 18:45
Il tuo è un commento dolcissimo, grazie
Morgana
# Morgana 14-03-2020 05:26
Bellissima l a chiusa. Sempre bravo

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.