Può essere risuscitato, come lo spirito di Gesù, di nuovo
All'interno del regime che lui stesso creò?
Che brutti sono i politici di recente, che pena
La gente deve subire, vedere


Le sue attività sudate che segretamente gli rubano meschinamente,
Quel che è stata l'eredità più sacra della natura,
La sua estorsione ingiusta, la caduta al punto zero,
Il pane quotidiano lievitato con lacrime di sangue.


E' modello comune lo scambio delle poltrone di potere?
Oppure ha paura di compromettere lo spirito dall'inizio,
In un flusso infinito di un vagabondaggio,
Dagli occhi schiantati dalle trappole politiche?


Ride. Chi di noi vorrebbe quel che con la sua vita pagherebbe?
Lui se ne è andato, ma comunque il suo regime viene tenuto nello stato reale della vita.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: aleksander çulaj  

Questo autore ha pubblicato 22 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

anthoine mario
+2 # anthoine mario 31-08-2015 10:31
Condivido
il potere politico
si ottiene con vacue promesse
per ottenere il maggior numero di voti
con strategie populistiche,
non per il bene pubblico

Ciao
Rocco Michele LETTINI
+2 # Rocco Michele LETTINI 31-08-2015 14:04
Un acuto verseggiare... diligentemente espresso... Il mio saluto.
aleksander çulaj
+1 # aleksander çulaj 31-08-2015 14:23
Citazione Rocco Michele LETTINI*:
Un acuto verseggiare... diligentemente espresso... Il mio saluto.

Grazie di cuore per le tue buone parole che esprimi.
Oltre l'ispirazione, sempre cerco attenermi a tre regole poetiche. La prima, un poeta, con i suoi versi deve far sentire il lettore. Se non riesce a questo, deve far pensare i lettori e la terza, se il poeta non riesce alle prime due, almeno deve raccontare attraverso i versi.

Un abbraccio affettuoso.
paolo di cristofaro
+2 # paolo di cristofaro 31-08-2015 20:22
gran brutta bestia onnivora il potere! condivido
nabrunindu
+2 # nabrunindu 31-08-2015 22:58
c'è sempre qualcuno che ci comanda, sempre.bella!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.