Non lasciarlo cadere

come fosse niente

tra il rumore della gente




Come acqua che scorre

senza dissetare bocca




Non pensarci adesso

tornerà da solo

con i passi di un perdono

con le speranza appese ad un filo




Non lasciarlo cadere

ma guardalo tremare

come foglie d’inverno

come la passione dentro




Con un occhio nello spiraglio

togli il tempo al bagarino

lo spettacolo dell’amore

è già  vicino


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+2 # nabrunindu 01-09-2015 23:30
bella!
Cla
+1 # Cla 02-09-2015 00:11
Bella ☺️
Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 02-09-2015 05:28
Adorabile poetar... Amorevolmente pensata... Lieta giornata.
RAFFAELLO CONCA*
+1 # RAFFAELLO CONCA* 02-09-2015 16:56
Mi piaceeee
Giò*
+1 # Giò* 02-09-2015 18:38
Leggo quasi una preghiera, una richiesta di perdono, appunto,
per un amore che vacilla... Ma no, sono matta io!!
Però piaciuta tanto.
Ciao...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.