Sui sentieri della Storia,
                                                                  vite erranti e disilluse sognano...

                                                                  L'antico condottiero, vagando,
                                                                  irrompe improvviso,
                                                                  nell'umana esistenza.

                                                                  E' un bagliore che rischiara
                                                                   le anime sconfitte.

                                                                  Emozioni impetuose,
                                                                  sepolte dal disincanto,

                                                                 ora si destano ancor piu' fervide
                                                                 nell'incontro amoroso.

                                                                  Imbrigliata e' la paura
                                                                  e la ragione vinta, tace malinconica.

                                                                  L'antico condottiero incede, incalza,
                                                                  con decisa voluttà;

                                                                  e mentre  nei cuori scalpitano
                                                                    ardenti desideri,

                                                                  le parole sussurrate
                                                                   deliziano i volti amati.

                                                                  E' l'armonia di anime
                                                                   un tempo sconosciute.
.
                                                                  E' l'armonia di vite
                                                                  rapite da sussurri e delicate carezze.

                                       

                                                          
                                  

                

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Annamaria Latini  

Questo autore ha pubblicato 57 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.