Catturata, con gran sfoggio di parole

accarezzata e infine stretta


in un abbraccio che lascia attoniti,


hai fatto piovere su me
immagine la trama 2

il tuo mare di parole 


studiate


ad arte.


Usata, come un diario vuoto


dove lasciare il segno della tua


vita,


usata, affinché il tuo corpo ricordasse,


ancora .


Cancellata, perché niente e nessuno


Sapesse, domandasse, pretendesse.


Annegata nell'abisso di parole,


nell'abuso delle tue parole,


dove amicizia non è mai quello che appare


e amore non è mai quello che dici.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 121 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Hera
# Hera 24-04-2017 18:28
versi amari, colmi di delusione... ma la poesia lascia i travedere un animo puro e vincente....... .....Bravissima e una caro saluto....HERA
Giancarlo Gravili*
+1 # Giancarlo Gravili* 24-04-2017 23:15
Faccio mio l'esaustivo commento dell'amica Hera, versi molto molto amari.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 27-04-2017 14:35
La chiusa dice tutto, molto sentita ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.