Intrisa nelle viscere,

tra gli abissi del mio essere,

dove nessuno ti sostituisce,

Tu.. Regina.

Le mani, ormai, non possono contenere il vento,

l'acqua o l'oblio della passione.

Amore questo,

 consapevole dell'insensatezza

dove la comprensione del bene

genera la giustezza.

Questa coscienza  presente,

determina il pensiero saggio

dove la pazzia prevale e

la ragione soccombe.

I venti dell'amore,

con il suo bagaglio

di dolore e piaghe,

  l’anima ed il pensiero colpiranno

martirizzando il tempo  rimasto.

Tu… donna,

  mi avvolgi e mi trascini tra i tumulti della passione

 con il respiro che  pronuncia il tuo nome.

Ma il dono è l’amore,

con le ali per il cielo e l'aria per respirare.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Luigi Castiglione*   Sostenitore del Club Poetico dal 16-11-2020

Questo autore ha pubblicato 19 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Pietrina Lorito*
+1 # Pietrina Lorito* 25-11-2020 15:30
Passione pura,compliment i
Luigi Castiglione*
+1 # Luigi Castiglione* 26-11-2020 10:12
Grazie per i complimenti Pietrina . Saluti

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.