(a Cesare Pavese)
Il male cominciò con me seduto/sul sofà: da “Il blues dei blues” in Ciau Masino, Cesare Pavese (1932)
Last Blues, to be read some day, titolo dell’ultima poesia di Pavese (1950)






Corre la morte 
ferma la morte
usa la morte, ama la morte 
insonne blues che a morte avvolge.
Il male cominciò con me seduto/sul sofà 
il male più profondo
il male (l’innocente),
un Last Blues, to be read some day 
sotto costellazioni nostre
spezzato di passato, soffio
di fuoco nella ruota -che cambiano gli attori
gli inizi, le destinazioni 
e uguale la dolcezza vibra. 
È un sax dopo il finire del fragore
rauca mia solitudine 
che sale per le Langhe morbide
voce scoperta 
come follia nell’essere se stessa
implora carezze e sa 
del non ritorno, se il cielo infine pesa
e scioglie il grido. 





1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitrice del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 716 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

fintipa2
+1 # fintipa2 03-02-2019 10:04
ottima dedica con uno stile sobrio, potente e fortemente evocativo a un grande poeta a cui la letteratura d'oggi deve moltissimo.
ti lascio con una traduzione dei versi finali di "last blues to be read some day" ad opera di italo Calvino,

Qualcuno è morto
tanto tempo fa –
qualcuno che tentò
ma non seppe.

ciao
Rita Stanzione*
+1 # Rita Stanzione* 14-02-2019 23:46
Grazie, fintipa, per la lettura e per aver riportato i versi tradotti. Un caro saluto.
Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 03-02-2019 10:07
Dal bellissimo testo trasuda tutta la tua ammirazione. Complimenti Rita.
Rita Stanzione*
+1 # Rita Stanzione* 14-02-2019 23:47
Grazie mille, Davide.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.