Tira, molla
gira, incolla
sogna, spera
rossa è la sera.
Corre, fermo
resta il tempo,
giorni e giorni
rotolano insonni.
Sboccia il fiore
tenero il sole
parlano uccelli,
vento nei cappelli.
L'orologio è strano
rallenta piano
solchi nella mente,
piangi, non serve a niente.
Noia invade
nulla accade,
chiusa la porta
a chi importa.
Occhio esperto,
sorriso incerto
gioco vano
tutto il mondo
in una mano.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Michelina*   Sostenitrice del Club Poetico dal 10-03-2020

Questo autore ha pubblicato 180 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 23-04-2020 17:05
Nella mano di Dio. Bella poesia. Complimenti di cuore, Michelina
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 23-04-2020 22:12
Come una filastrocca scorrevole e molto significativa, così mi è parsa . Complimenti, piaciuta.
Simone
+1 # Simone 25-04-2020 06:38
Mi piace molto per la libertà che sento quando scrivi ...ho letto più volte ..
chiaro il segno che lascia
ne usciremo deludendo le attese ..
un saluto Michelina ....
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 25-04-2020 09:40
Giorni e giorni rotolano insonni...quest a la dice tutta, brava.
Michelina*
+1 # Michelina* 25-04-2020 09:44
Grazie a tutti, buona giornata e un caro saluto.
Passione infinita
+1 # Passione infinita 28-04-2020 22:24
bella e significativa, un saluto.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.