Stai lì in silenzio
a fissare la vita che va
ma la gente che ne sa
di quanto dolore
nascondi
dietro ogni sorriso.

Quanto peso
l’anima trascina
in giorni che passano
tra sconforto e fatica.

Ma che ne sa la gente
di quanta forza cerchi
per non mollare mai,
tu così tenace
ma anche tanto fragile.

Come va? Come stai?
Ti chiede ogni volta
e tu ogni volta
con il solito sorriso
distogli lo sguardo poi
rispondi che va tutto bene.

Lei non sa
che per reagire ridendo
ti basta pensare
alla persona speciale
che la vita in un attimo
di generoso slancio
ti ha donato.

Rivolgi lo sguardo
velato di tristezza al pensiero
ch’ella non s’accorge
di quanta ricchezza possiede
rapita solo da avidità e ingordigia.

Tu ridi, scherzi
elargisci gioia e ilarità
spensieratezza e armonia
come fosse prato fiorito
di rose senza spine
questa tua vita.

Ma che ne sa la gente
di quanto duro impegno
sostieni per salvare
ogni giorno, ogni istante
un pezzo di cuore
perché tu di sogni ne hai
perché tu di sogni vivi
senza non ci sai stare…

Sei diventata brava,
tanto, troppo,
nel nasconderti
dietro quel sorriso
che solo occhi
attenti
sanno leggere.

Ma la gente,
tutta l’altra gente,
che ne sa??
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 199 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marina Lolli
# Marina Lolli 09-10-2021 07:08
Profonda e vera questa tua poesia nella quale trovo me stessa.E quanta forza ci vuole per non gridare sto male ,quanta forza dietro quei sorrisi
Bravissima Veronica
Veronica Bruno*
# Veronica Bruno* 10-10-2021 23:39
Grazie mille cara Marina per il commento e per il tuo ritrovarti nei miei umili versi.
Di forza ce ne vuole tanta, davvero tanta per far prevalere un sorriso dietro al quale si celano dolore e pianto.
Ma ogni giorno ci regala un motivo per riuscirci anche se in parte, basta cercarlo con la volontà di trovarlo e tenerlo stretto all'anima...
Serena notte :-)
Ibla*
# Ibla* 09-10-2021 21:31
Già! Che ne sa la gente... E noi cosa sappiamo della gente?
Siamo un mondo di individui insondabili.
Un saluto da Ibla.
Veronica Bruno*
# Veronica Bruno* 10-10-2021 23:41
Per chi sa ascoltare i silenzi e leggere gli sguardi, non è tanto insondabile la gente.
Grazie per la tua lettura Ibla.
Serena notte :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.