L'aria fresca t'accarezzava il sorriso 
Fu il tempo a fermarsi davanti al tuo viso
Chissà se pensavi alla tua eterna estate 
O se inseguivi i sogni dall'altra parte della strada
Hai lasciato Luglio s metà  strada 
Ed ora corri la dove l'inverno si dice non c'è 
Quanti amici ritrovati 
E quanti ne aspetti
I fiori al balcone non li vedrai 
Colorati dai giorni di sole
Chissà se c'è inverno la dove sei adesso
O se corri al mare ogni giorno 
Chissà come vivi la dove sei adesso
Dove la neve non brucia le viole

Qui tutti si chiedono perché 
Se sei un Angelo o rinasci ancora
Chissà se l'autunno  arriva da te 
Ma forse è  eterna l'estate...
Chissà se c'è inverno la dove sei adesso 

Luglio ritorna ogni anno 
E i fiori colorano casa 
Il tuo sorriso che manca al mondo 
Ma l'inverno  non c'è la dove sei adesso

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fausto Longo  

Questo autore ha pubblicato 13 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.