Ecco fatto
C’è voluto veramente poco
Sono passate alcune persone e hanno giudicato
sbattendosi dietro la porta e quattro giri di chiave
Chissà se hanno apprezzato o proprio… non l’hanno considerata
questa vecchia casa malandata, fitta di pensieri attaccati alle pareti, smunte e dolenti
Chissà se hanno sentito i passi o le sedie scostate dal tavolo
quando si era in tanti a scaldarsi coi sogni
quando si correva di stanza in stanza e ci si infilava negli angoli
- per non farsi trovare -
quando le urla giocose echeggiavano a riempire le ore
o la voce incazzata del padre
che stanco, voleva rispetto
tornava sui petti… che non capivano il senso
Ora, siamo tutti sparati agli antipodi
restando incastrati in sbotti d’orgoglio
senza ricordi d’amore
a dilaniarci
a dilaniare
Poi, altri passi, altra gente
Ma nessuno la vuole
Questa casa con l’anima

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 199 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+1 # Simone 24-05-2021 18:55
Le case malandate hanno la fortuna che le rende libere da questi tempi così ordinati e ordinari al limite della sopportazione
un contrasto molto forte ..
non poteva essere che tale .
Molto sentita credimi ...
in quegli " spaccati"
così fitti ... chissà
me lo chiedo ancora anch'io
Un abbraccio Sasha
sasha
# sasha 24-05-2021 20:48
Sì, Simone... spaccati nel doppio senso della parola.
Grazie per il tuo sentire attento e sensibile che amplifica quanto scritto.
Ciao!!!
Veronica Bruno*
+1 # Veronica Bruno* 24-05-2021 19:42
Toccante e struggente; case malandate che potrebbero essere metafora dell'anima spesso martoriata che vuole liberarsi dalle brutture subite...
Molto sentita. Davvero bellissima, mille complimenti!!!
sasha
# sasha 24-05-2021 20:49
Vero quanto dici. Grazie a te. :)
Grazia Savonelli*
+1 # Grazia Savonelli* 25-05-2021 06:19
Amara e nostalgica.
L'infanzia farà sempre presa
nella nostra anima,
ma ricordiamo almeno
i momenti belli.
Manuele*
+2 # Manuele* 25-05-2021 06:33
Rabbia e malinconia per un mondo che non c'è più e non abbiamo saputo salvare nei valori semplici ma importanti. Molto bella sasha
sasha
+1 # sasha 25-05-2021 19:13
GRAZIE ANCHE A VOI :)
Ibla*
+2 # Ibla* 26-05-2021 08:58
I muri forse hanno un anima, ma credo che (come dici tu) sono i nostri pensieri che restano attaccati alle pareti.
Mi è piaciuta moltissimo.
Tutti abbiamo il primo nido dentro al cuore.
Un caro saluto da Ibla.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.