Dentro di me c’è una persona diversa da quella fuori

Che proteggo strenuamente

Al costo di sorrisi e convenevoli

Finti. Artefatti.

Non sempre, solo quando serve.

Quando scrivo sono quella persona.



Fuori c’è l’armadio,

robusto,

che ha subìto i colpi dell’esistere.

Legno massello levigato, in alcuni punti graffiato, senza volerlo.

Ante chiuse ma non del tutto.

Un piccolo spazio dove si congiungono lascia entrare luce e lascia guardare fuori.



Dentro c’è l’altro me,

sorride solo se è il cuore a chiederglielo,

il suo o quello di un altro non importa,

purchè sia nudo.

Dallo spiraglio delle ante esce qualcosa di indefinito

Invisibile

Come un fantasma

Come un suono silenzioso

Come un pensiero.

Non si può spiegare ma qualcuno se ne accorge,

qualcuno “sente” passando davanti all’armadio

vede l’invisibile

c’è da non crederci.

Anime sulla stessa frequenza

Che si allacciano anche se sono distanti.



E allora può succedere di tutto, anche sbagliare un congiuntivo senza morire,

anche di camminare sotto la pioggia senza accorgersi che sta piovendo.



Dentro di me c’è una persona diversa da quella fuori

A volte urla in silenzio

Come una goccia di pioggia quando cade sul vetro,

pochi la conoscono forse nessuno,

forse

nemmeno io.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Elvezio  

Questo autore ha pubblicato 50 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

ilPianta
+2 # ilPianta 17-09-2016 17:54
Grande Elve.
Semplice e geniale.
Bravo!
mybackpages
+2 # mybackpages 17-09-2016 18:25
Non preoccuparti per i congiuntivi, anche qui e intendo in questo sito, impera l'italiano maccheronico. E' tutto un fiorire d'invenzioni
linguistiche, specialmente nei titoli. E' solo l'antipasto di ciò che verrà, con l'italiano 2.0 andrà peggio. Complimenti per l'ironia.
Sir Morris*
+2 # Sir Morris* 18-09-2016 00:45
Molto ben scritta! Complimenti! :-)
Rocco Michele LETTINI
+2 # Rocco Michele LETTINI 18-09-2016 12:31
Un esplicito quanto espressivo verseggio.
Serena Domenica.
*****
Elvezio
+2 # Elvezio 19-09-2016 12:36
Grazie a tutti per i commenti rocco sempre gentile, pararomantyc e sir morris mi sento lusingato dalle vostre parole e dai vostri complimenti, due autorevoli e assidui frequentatori da così tanto tempo. piacere di conoscervi.
ciao ilpianta aspetto altri tuoi pareti.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 20-09-2016 17:07
A volte facciamo vedere una parte di noi, nascondendo l'altra, quando scriviamo (anche sbagliando i congiuntivi) viene fuori il nostro io...quello nascosto, molto profonda, mi piace molto, ciao.
Elvezio
+2 # Elvezio 24-09-2016 10:10
Ciao Silvana. credo che ci sia per tutti una parte segreta di noi che nessuno conosce nemmeno noi stessi perché la teniamo così nascosta per timore di mostrarla da non averla mai vista in azione. Sul congiuntivo quando ho scritto "allora può succedere di tutto" volevo continuare con una cosa banale che accade abitualmente..c he so..."allora può succedere di tutto, anche grattarsi il naso" poi mi è venuto in mente che a volte se qualcuno sbaglia un congiuntivo sembra finire il mondo anche se il concetto è brillantissimo. Spesso lo si fa per sminuire l'altro " si è bravo ma ha sbagliato un congiuntivo"
sminuire l'altro per sentirsi più bravi...è opera comune ormai. ..ciao e grazie per i tuoi commenti. aspetto di leggerti ancora
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 16-09-2019 18:23
Carissimo amico mio rileggendo questa tua opera ho capito molte cose, dentro di noi a volte ci sono dei segreti che nessuno sa, nessuno conosce, ma a volte arriva qualcuno che solo guardandoci negli occhi capisce quello che le persone che ti stanno accanto per una vita non hanno capito, saranno sensazioni, saranno emozioni, spesso non troviamo delle spiegazioni, ma forse è meglio non cercarla non saperla la spiegazione, grazie dal profondo del cuore grazie ciao.
Vera Lezzi
+1 # Vera Lezzi 26-10-2016 16:52
Quanto BELLO, sei, Elvezio!
Se...sarei molto più giovane...e se tu mi vorresti, ti sposerei subito!!!
VIVA l'IRONIA con dentro tanta SOSTANZA!...
Grazie di aver allietato questo mio pomeriggio circondato di lamenti appartenenti a Persone che per sorridere non hanno più né bocca, né anima!
:-) :-)
Elvezio
+1 # Elvezio 27-10-2016 11:07
urca :-) ciao Vera che bella dichiarazione d'amore :-) beh cominciamo con una cena e poi vediamo...:-) facciamo a casa mia o a casa tua ? :-) sei una ragazzina almeno nello spirito...e le tue parole vengono dal cuore ..si sente. grazie per l'esempio che tutti i giorni mi dai e mi permetto CI dai. buon tutto...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.