Giorno di lacrime e lamento
Sepolto nella lenta criniera della neve
Esci allo scoperto, che la mia anima aspetta
Quel buio momento che è la vita
Così breve
Riposa, spoglio, nella fredda attesa
Che espugnate le tue ossa
Non hai nulla da sperare 
Né nulla da temere
All'arrivo del sole, sparirà
Il candore che ti stringe forte
E a te solo rimarrà
Il calore della morte
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ealain  

Questo autore ha pubblicato 41 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.