Quando l’aurora divampa
tra i flutti notturni
mossi alla luce,
cresce la cresta del sole
su l’anima e le membra
le pupille elevate.
Allora ritorna il ricordo fanciullo
di quando a bracciate
misuravo
forze oscure nella corrente
-roccia azzurra-
e la tristezza m’assale
pallido raggio di luce.
Sulla superficie
ora un orecchio malato
attende -assente
al tono delle acque.
Nel pensiero il fanciullo
s’acquieta
al ritorno nel grembo
d’una madre benevola
e silenziosa..
quando allora
il mio corpo provato
siederà sulla scogliera
affranto
a ricordare gli anni trascorsi
alla fine del ciclo,
con piena decisione
l’anima già dipartita raggiungerà
ricolmo di mare nel viso,
negli occhi e le orecchie
finalmente vive.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Gianmarco Sperti  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 28-11-2016 08:13
UN RITORNARE BAMBINO... NELLA MENTE E NELL'ALMA... PER RITROVARE ALTRA GIOIA, ALTRO RESPIRO.
ESPRESSIVO DECANTO.
LIETO INIZIO SETTIMANA.
*****
Gianmarco Sperti
+1 # Gianmarco Sperti 28-11-2016 18:54
Lieto inizio settimana. Grazie :)
Grace D
+1 # Grace D 28-11-2016 10:34
Un'alba che accende i ricordi dell'infanzia che sono, in fondo, i più puri in ognuno di noi.
Versi molto graditi. Un saluto!
Gianmarco Sperti
+1 # Gianmarco Sperti 28-11-2016 18:57
Grazie. Un saluto :)
Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 28-11-2016 11:22
Un tuffo all'indietro, quel fanciullino ricorda il Pascoli, uno dei miei poeti preferiti. L'accendersi dell'aurora regala emozioni che si saldano a certi ricordi della fanciullezza, all'amore per il mare mai sopito.
Il testo si vela di dolce malinconia senza dare l'impressione di voler toccare becere nostalgie.
Avrei forse accorciato il testo per una più rapida enunciazione poetica ma questa è soltanto una mia impressione e come tale va considerata.
Lettura comunque piacevole e apprezzata non poco. Buono lo stile e lo scorrimento dei versi.
Ciao
Aurelio
Gianmarco Sperti
+1 # Gianmarco Sperti 28-11-2016 19:00
Grazie Aurelio Zucchi, tengo presente le sua osservazione molto gradita. Un saluto :)
Hera
# Hera 28-11-2016 12:54
la malinconia che spesso s'impone ai nostri pensieri, nella nostalgia infinita di ciò che prima eravamo: il tesoro tremendo della giovinezza..... ..............V ersi davvero molto belli!
Gianmarco Sperti
+1 # Gianmarco Sperti 28-11-2016 19:00
Grazie Hera
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 29-11-2016 07:07
Ricordi del passato che ogni tanto ci assalgono e ci fanno cadere nella malinconia, molto bella, ciao.
Gianmarco Sperti
+1 # Gianmarco Sperti 06-12-2016 11:44
Grazie Silvana :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.