Era un giorno o forse sera 

che ti ho sentita nella mia vita . 

Infinito   il desiderio nelle  notti 

il cambio  delle stagioni 

la luce flebile  alla finestra 

i suoni e  i suoi   rumori . 

Infinito  quel crescere 

quello sfarfallio 

quegli occhi danzare il battito . 

Quanto ti ho amata 

e quanto ti amo figlia mia

ogni sillaba sugella poesia .

Piena  del tuo ieri 

 vivo l'oggi  come una fonte di fiume che affresca il mio tramonto 

appoggio il viso ai vetri e guardo il mare confondersi con il cielo 

cosi che anche io mi confondo 

stringendo  l’amore tra le mani 

costellato  ieri . 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 748 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 28-11-2019 08:58
Alla mia piccola Maria Grazia che oggi compie diciotto anni ....
Passione infinita
# Passione infinita 02-12-2019 19:17
meravigliosa dedica :-)
un saluto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.