Questo giugno è proprio pazzerello,
porta sempre con te l'ombrello.
Canta al sole,
esci allo scoperto,
non rimanere solo nel deserto.
Costumi e abbronzatura da vacanza,
manca un po' di movimento per la panza.
Se vuoi un gelato,
prendilo al cioccolato,
subito l'umore è migliorato.
Se vuoi un altro gusto,
chiedilo a un bel fusto.
Se invece cerchi una signorina,
scendi giù in cantina,
la troverai con lo spumante,
simpatica e frizzante.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Passione infinita  

Questo autore ha pubblicato 164 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Lascio sorrisi a destra e a manca
finché il mio cuore non si stanca.
Son fatta così, non posso farci nulla,
per tanti sono un eterna fanciulla...
anche se l'età ci sta e la sento,
sono allegra e poco mi lamento.

Qualcuno mi prenderebbe a botte,
ma sinceramente... non me ne fotte.
Li lascio cuocere a fuoco lento,
senza un minimo di pentimento,
intorno a me voglio solo soggetti...
orgogliosi e fieri dei loro difetti.

Con tanto di attestato di qualifica,
di persona bella, buona e pacifica,
che non lascia nulla al caso
e non fa passare la mosca al naso.
Questa è la gente che porto nel petto
che sia chiaro, ora, il mio concetto.

Gente negativa, via dalla mia vita,
scivolatemi come sabbia tra le dita,
non so che farmene della tristezza,
il sorriso su un viso è la vera bellezza.
Lontano da me, gli incazzati, i permalosi
i cattivi, gli agguerriti e gli invidiosi.

Sprizzo simpatia da ogni poro
e dico sempre "Alla faccia loro"
Ed ora che ho scritto questa poesia,
la dedico a voi con amore e simpatia.
Questo scritto io con il cuore ve lo affido,
se vi è piaciuto cliccate sul "condivido".
L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso 

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 282 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Se alle regole non ci vuoi stare
allora per forza ti devo acciaccare...
Ma se ti recluti per paura del virus,
preparerò per te qualche bonus.

Le zeppole te le puoi mangiare
ma a tuo padre non lo puoi vedere.
Usi il cane perché vuoi uscire?
No! In casa ti faccio ammuffire.

T'ho detto che devi restare a casa,
altrimenti non ti mando la Nasa
ma i carabinieri con il lanciafiamme,
almeno salvo le vostre mamme.

T'ho detto di indossare la mascherina
e di lavarti le mani con l'Amuchina,
ma tu tieni la capa tosta...
sembra che me lo fai apposta.

Non puoi stravaccarti sulle panchine,
va a cantare le tue canzoncine
alle 18, fuori al tuo balcone,
facendo la figura del cinghialone.

Più di 200 metri non ti puoi allontanare,
se esci di casa sono pronto a sparare.
Ti prometto che t'aprirò in due la nuca...
Non dovessi più chiamarmi Vincenzo De Luca.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 282 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
O salmonella
salmonella infida
che ad infettarci
per te è  ormai una sfida
risparmiaci, orsù
dell'ospedal la stanza
per quei problemi
dovuti al mal di panza
Tu che ti annidi
tra i pesci ed i molluschi
lascia  da parte, dai,
i tuoi modi bruschi
Sii più  gentile
non fare la monella
tu che ci provochi
ahimè, la cagarella !
E se proprio non vuoi
sentir ragione
ti stordirò
col buon piramidone
e presto finirai
la tua carriera
tu e tutti i virus
del colera !!
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ritorno a te
Fanciulla
gioiosa nel viso
Con la bocca piena
Ingorda del frutto
Mediterraneo.

E Matilde mi porgeva
I melograni,
Aperti e paffuti,
" li vuoi i melograni?"
Dolcissimi come te!

Ragazzi a gara
raccogliamo insieme.
Testardi e gaudenti
Disobbedienti
Anarchici
Noi"
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: mary  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Chi nasce tondo
non può morire quadro
e questo detto
proprio ti si addice.
Che stupide noi donne
si dice ancora che..
Chi di speranza vive
disperato muore
È qui che noi sbagliamo
sposiamo un tondo
e ci aspettiamo un quadro.
C'è poi chi dice
meglio soli
che male accompagnati
saggio l'adagio,
bando agli attriti
basta al livore,
nessuno più che si dispera,
basterà dirci
buongiorno e buona sera.
Un bacio
un letto
poi caffè e cornetto
e come dice il detto
Il matrimonio...
L'unica guerra in cui
si dorme
col nemico nel letto.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 105 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Esistono tanti amori: 
amori dolci come un pasticcino, 
che ci fan gli occhi a cuoricino.
Amori teneri come un orsacchiottino, 
da tenere sempre vicino.
Salati come il prosciutto crudo o lo speck. 
Piccanti come una peperonata dopo un insalata. 
Zuccherati come una cioccolata.
Leggeri come le patatine light.
Intensi come i chewingum con il balsamo. 
Profondi come un profiterole infinito. 
Passionali come la nutella.
Romantici come un film.  
Simpatici come gags. 
Sexy come un calendario di boni.
Folli come chi ti regala un anello all'improvviso  
e poi rimane senza un quattrino. 
L' amore è tutto questo!

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Passione infinita  

Questo autore ha pubblicato 164 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ah, rammento la penna mia dov’è!

Rimembro con rimorso le mie gesta,

Ahimè! un ignobile azione mesta 

Ha tolto la biro a sfera via da me!

 

 

Pietosamente cadde un bel giorno de

la mano, // ed ora là in pace resta.

Piano il bidello omette ignaro e pesta

La piccola; più niente da far c’è.

 

 

Quanti gioviali momenti trascorsi 

Et lei con me, epicurea, euforica,

Seco la trae lungi Belzebù...

 

 

Buio pesto seguì: destra, su, giù,

manca, // non manca aria mefistofelica 

E allora una luce d’inchiostro scorsi:

 

 

 

“Ah, piuma d’oca, petrolio lodante,

Onde stata sei tutto’l periodo?

Sei risorta teogone da Esiodo!

 

 

Darai più di ciò che tuttora io do

Nel lontan blu orto con gialle piante

‘Ve c’è ‘n gran cecero cinguettante...”

 

 

Venne la veneranda e venerabile,

E van e vengon voci volubili:

Grande e bonaria, garantisce cubili 

O, lasciati inutili, ‘ivviene oddiabile? 

 

La natura sua è imperscrutabile,

I vaneggi suoi son no solubili,

Li pensieri suoi nobiscum son nubili,

Et sangue mio gela al suo occhio adombrabile.

 

 

 

Dicevano di tutto

su costei; ma nessuno,

In lutto o dei babbëi,

Lamentava scettico.

 

Ella poi ascese e al muro

S’appese; nello futuro,

Mese // o lustro, ‘a pertica

Ergerà chiesa etnica.

 

Cercavan data parola i mortali:

 

E pensa e pensa e pensa

E confessa e confessa,

Confessan a test’alta 

Pura verità // falsa.

 

Metà stagione passa:

Accorrono alla penna 

Futili plebei all’ara

Per massa // legge vara,

 

 

Sol per Dio spingerla giù... blasfemia!!

La sagrestia aggrappa ‘l zaffo, moto su

Sol Dio veder l’uomo che veamente 

venera: // penna, venereo morbo blu.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carboluka  

Questo autore ha pubblicato 27 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ho avvistato un avvoltoio
tra un pollaio e un lavatoio

volteggiava a mezza altezza
sul paese di Acitrezza

poi veniva giù in picchiata
dove il bus fa la fermata
per cercare qualche avanzo
e finire bene il pranzo

ma, a contendergli il boccone
ecco arriva un grosso airone

... maledetto, stai in campana
brutto figlio di poiana!

Son già in lotta a testa bassa
ma alla fine il "condor pasa" !
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Trattando un trattato
che tratta del trotto
trovai, d'un tratto,
una trentina di trote di Trento
attratte da un tale
che tritava la trippa tra i trulli
trainando un trattore
tra truppe di triglie
travestite da Trump
col tutu in tulle
e un tremendo toupet 
in terital color
trinciato di Toscana..
..te possino...!! ...
mi sembra un
 po' troppo !!
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Cameriere, ma perché
c'è una mosca nel suffle'!
Oh, mi scusi, son sicuro
che è caduta giù dal muro!
Non sarà che anche dal cielo
è caduto giù sto' pelo?
Porti via, passiamo al primo;
pasta, ceci e pecorino.
Porca boia! Questa è strana
sembra proprio della lana!
Latte, caglio e salatura;
c'è perfin la tosatura!
Ma al secondo viene il bello
ordinando del nasello;
ciò  vi sembrerà un po' strano
ma all'interno c'era un amo!
Ho sfidato infin la sorte
assaggiando due o tre torte;
c'eran chiodi, sassi e uncini !
Pure un ciuccio per bambini !
Sono stato calmo e placido
poi ho richiesto un poco d'acido
per smaltire sta' schifezza
e sparire con scioltezza.
Mi ha rincorso il cameriere:
qui c'è il conto da pagare!
Ti do un calcio nel sedere
poi sparisci e vai a c....are!
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ho incontrato a Ventimiglia
il barbiere di Siviglia
col rasoio e la mantiglia
e una foto di famiglia

Fa la barba ai belli e brutti
alti e bassi e farabutti

È di aspetto molto macho
mangia ostriche e gaspacho

Spende tutto a senoritas
tra sangrias e margaritas
ma nei modi è un poco rozzo
e dopo i pasti fa un singhiozzo

Della gente non si fida
ma va spesso alla corrida

Poi appagato e a passo lento
va a ballare anche il flamenco
dalla sera alla "magnana"
finché torna alla sua tana

Ma al mattin non fa una piega
e torna arzillo alla bottega
taglia baffi e basettones

... si, però,... che due cojones...
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Buongiorno Italia
con la carie ai denti/
con dei politici un po' deficienti/
col cellulare sempre
nella mano destra /
e quattro salti al suono
di un'orchestra /

Buongiorno Italia devo dire basta
a tutti quelli che han le mani in pasta/
ai falsi invalidi ed ai furbetti che al mattino
si fan timbrare ancora il cartellino /

Buongiorno Italia, dammi un po' di "maria"
che mi è venuta la malinconia/
amore della zia... è ora di darla via/

Lasciatemi trombare
con il pisello in mano/
lasciatemi sfogare che
già c'ho il crampo ad una mano/

lasciatemi cantare
sono incazzato nero/
proprio non ci voleva
... anche la legge Fornero/

Buongiorno Italia
son già più contento/
che hanno inventato
anche la quota cento/
son strafelice e manderò un po' di fax
a tutti quelli che hanno la flat tax/

Buongiorno Italia
e basta con sta Tav/
qui ci vorrebbe un po' più
"peace and love" /
E basta spreco di milioni
dai ragazzi...siamo stufi /
ma che due coglioni !

Buongiorno Italia
buongiorno Maria/
non ti scordare che ci sono anch'io /
buongiorno zio
e anche al pulcino Pio/

...lasciatemi cantare...
la la la la lallallero... /
... che qui il futuro ormai
... lo vedo molto nero... /
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Che stupide noi donne,
quando guardiamo un uomo con gli occhi dell'amore
e benchè basso grasso e un po bruttarello
candidamente affermiamo
"è così affascinante"
quale e quanta distanza col maschio
che
seppur dotto dichiara ridacchiando
"chi ? Quella ?
Affascinanteee?
Ma dai,
che bassa, grassa e pure bruttarella
lo sai che è?
na cozza o na patella-
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 105 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La mia Panda emette smog
e PM10  all'occorrenza/
con la marmitta scarburata
e le candele a incandescenza/

Senza il cric, vicino
mi sento un po' cretino/
Son costretto, hai vita trista!
di portarla dal gommista/

Viaggio senza revisione
costa troppo, é un'estorsione !
È scaduto pure il bollo
.. son spennato come un pollo/

Oh, non fermatemi... no
non ancora , no
Oh, non multatemi, no
per favore,.. no

La mia Panda emette smog
lo so bene.. è un'indecenza
quasi quasi la rottamo e me
ne lavo la coscienza/

mi vedrete in tangenziale
con la macchina bloccata
Mi vedrete chiamare
il carro attrezzi al cellulare/

Mi vedrete, disperato
metter mano al portafoglio
mi vedrete sperare
che non sia finito pure l'olio

È uno choc,... ragazzi
poche gioie e tanti cazzi
viaggio senza carta verde
... c'è chi vince e c'è chi perde/

Qui la sfiga è in progressione
mi rovina la giornata
era meglio stare a casa
e a mangiarmi una frittata/

... oh, non fermatemi,.... no,
non ancora, no
oh, non multatemi... no,
'per favore, no/

La mia Panda emette smog
più di un tir pakistano
perde pezzi e perde olio
e anche una foto di Malgioglio/

Sono rimbambito
ed anche un po' basito
Un catorcio senza futuro
altro che usato sicuro! /

sotto un treno l'ho buttata
la coscienza l'ho lavata
senza mezzo di trasporto
... non avrò più il fiato corto /

La mia Panda non c'è più
è una gran liberazione
ora viaggio in autostop
con la bici o il torpedone/

... lallallalalaa.....lallallà....
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.