Corri sul ticchettio delle ore,
in bilico tra fantasia e realtà,
cadi, e rimbalzi, in un fiume di parole,
e all’assordante rombo di cascata, spegni la voce.
Tempo un secondo, e il vortice ti squassa, ticchettio
tempo un minuto, e il vuoto ti dissolve,
rigurgita il tuo corpo in mille te,
disperso in uno spazio senza senso.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 107 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Aita Carla
+1 # Aita Carla 28-05-2017 16:22
Molto piaciuta. Stile asciutto e deciso, bella l'entrata e


"rigurgita il tuo corpo in mille te" è spettacolare! Brava1

Carla
Henry Lee*
+1 # Henry Lee* 29-05-2017 08:18
Io c'ho letto un amore assoluto, che non ascolta il tempo. Bellissima davvero Marina, complimenti! HL.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 02-06-2017 07:59
Ore che passano inesorabili anche quando vorremmo che il tempo si fermasse, brava ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.