Chi nasce cu 'a cammisa,
oppure già miezo acciso.
Chi nasce acciurtato,
bello e 'mprufummato.
Chi nasce niro comm'â pece,
chi russo, chi paunazzo.
Chi nasce dint'ô castello,
chi dint'â 'nu bello palazzo.
Chi nasce figlio 'e puttana,
chi figlio 'e pascià o 'e rrè.
Chi nasce senza genio
e senza manco 'o vulè.
Chi nasce figlio 'e nisciuno,
o sotto 'o chiaro 'e luna.
Chi nasce figlio 'e 'ntrocchia,
o dint'â 'na parrocchia.
Chi nasce pe sbaglio
e chi miezo cacaglio.
Chi nasce senza peccato,
chi comm'ô giglio 'mmaculato.
Chi nasce affurtunato
e 'nun prova 'mbarazzo
e chi 'vene vummecato
comme fusse sputazza.
Comm'è, comme 'nun è...
sarrà come sarrà...ma...
'na fella 'e bbona ciorta,
ogneduno ll'avessa pruvà.
E po' sarranno mazze 'e rose,
mazze 'e scopa, mazze 'e carte.
Sarranno cape sciacquere,
carte 'e tressette, 'mbrattacarte.
'Na sola cosa è certa;
o faje 'o bravo o faje 'o pazzo,
dint'â vita pe campà buono,
ce vo' sempe 'o mazzo...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giovanna Balsamo  

Questo autore ha pubblicato 147 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.