Ti cerco nella spessa nebbia del mattino,
non ti vedo,c'e'poca luce.
Sento il tuo profumo ma non posso toccarti,
non posso vedere il tuo viso.
Allungo le mie mani verso il nulla,
ma non arrivo a te.
Sei lontano,
sei nascosto dal tempo avverso.
Ti chiamo urlando,ma non mi senti.
Piango disperata,
piango senza consolazione.
Sono distrutta dal dolore.
Dove sei?
Con un sussulto apro gli occhi,
mi giro e tu sei qui che dormi accanto
a me.







1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Michelina*   Sostenitrice del Club Poetico dal 10-03-2020

Questo autore ha pubblicato 191 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.