Ho chiesto al vento

di portarmi ancora

la sua voce.

Alla pioggia ho chiesto

le sue lacrime

ed al sole di portarmi

il suo sorriso.

Alla neve ho chiesto

di poter scrivere d’amore

poesie bellissime

sopra il suo biancore.

Ho chiesto alla luna

quelli che erano

tutti i suoi sogni

e alle stelle di agosto

di poterli realizzare.

Infine al cielo ho chiesto

di spalancare le sue porte.

Persino Dio

deve sentire

quanto mi manchi

e quanto è stato tremendo

ancora...

il nostro addio…

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonio Girardi  

Questo autore ha pubblicato 71 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 03-11-2020 12:32
Molto sentita. Un caro saluto, Antonio
Antonio Girardi
+1 # Antonio Girardi 03-11-2020 21:16
Grazie poesie profonde
Alberto Berrone
+1 # Alberto Berrone 03-11-2020 22:08
Bellissima poesia. Peccato per gli ultimi 6 versi che sono tristi. Ma comunque la poesia mi è piaciuta molto.
Cari saluti dal sottoscritto :-)
Antonio Girardi
+1 # Antonio Girardi 03-11-2020 22:19
Grazie Alberto hai ragione, un addio è sempre triste.
barbara tascone
+1 # barbara tascone 06-11-2020 17:48
Poesia molto intensa! Un caro saluto Antonio
Ambra PILTI*
+1 # Ambra PILTI* 06-11-2020 19:44
E' bellissima, trascinante e piena di sentimento.
Si sente il dolore profondo e il tanto amore sentito ancora.
Complimenti

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.