Trucchi gli occhi di sole
per cancellare la stanchezza
e gli affanni .

Trucchi le labbra di rosso vermiglio
per ammorbidirle
dal veleno sfiorato .

Trucchi le guance
di cipria speranza
per nascondere dei segni
l’abbondanza.

Strenne di lividi viola
anziché rose
vivi DONNA
respira ancora!

Per tutte le parole che hai ascoltato
per tutte le lacrime che hai versato
per le emozioni annientate
per la quiete che invano inventi
per l’adorazione
che raccogli e senti .

Nasci e muori senza fragore
poliedrica rotoli
nel contesto del suo malato amore
lui scommette e punta
improbabile è la vittoria
non paga
non perde
non rimane sospeso

con una sola mano
sferza un colpo
e ti schiaccia alla parete
ti accasci , sanguini stremata
e ti adagi
come una coperta stesa.

... e in un minuto, in un secondo le tue lacrime
commuoveranno il mondo.


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 769 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.