L'uomo guardava le stelle
e sognava d'arrivarci un giorno
ad abbracciarla una di quelle
la più luminosa, la più tendenziosa.
E uccise suo padre una sera
per procurarsi il denaro
e comprarsi un veliero.
Partì all'alba
senza nemmeno un saluto
era deciso,convinto
non accettò nemmeno un consiglio
ma quando arrivò
la luce non era la stessa
diversa l'intensità
da lassù anche la terra
sembrava diversa.
E allora scappò oltre il cielo
cercando Dio
seguendo il misterioso sentiero
e quando arrivò davanti a lui
senza chiedergli ragione
prese un coltello e gli strappò il cuore
poi dalla rabbia
lo ingoiò in un solo boccone;
Dio stupito gli chiese:
"com'è che sfoghi così le tue pretese
la tua insicurezza,la tua sete?"
E l'uomo si sentì smarrito
nemmeno ingoiando il cuore di Dio
si sentì appagato
e capì che le stelle
che i sogni, la luce, che Dio
devono rimare disegnati
nella mente delle nostre illusioni
arrivare a poterli toccare è sempre letale
sarebbe la fine dell'uomo
smarrito nella corolla di un Fiore di Loto



1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Debora Casafina
+1 # Debora Casafina 01-04-2012 19:58
Fiaba intensa e dolcissima molto bella e ricca di spunti riflessivi !
Kenji
# Kenji 01-04-2012 21:34
Spettacolo!
Nadezhda/Speranza
# Nadezhda/Speranza 01-04-2012 21:47
Mi piace e sono daccordo con Debora è piena di significato
Francesco Losito
+1 # Francesco Losito 02-04-2012 13:37
Qui siamo oltre la metafora, siamo in metafisica poetica e ci vedo un'ispirazione con toni particolarmente grevi che caraterizzano alcune canzoni di De Andrè (dal petto il cuore le strappò e dal suo amore ritornò....). Bellissimo ed agile il dipanarsi diacronico dei versi laddove l'iperbole metaforica assume connotati gialli. Ho detto molte volte che sei bravo a scrivere e quando vedo uno scritto da te prodotto già sono di buon grado prim'ancora d'averlo letto. Bravo davvero....ovvi amente +5

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.