Non c’è da vergognarsi per dei versi
offerti in buona fede da chiunque,
sgorgati come acqua da una fonte,
ostili al dettato della mente.

Poeta è (anche) chi, volando,
non teme di stramazzare al suolo
giacché le ali certo non controlla
ed ostinato punta verso il sole.

Non importa se poi si brucerà,
nel cielo ha tracciato una scia.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 287 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Salvatore Stefano
+1 # Salvatore Stefano 29-06-2020 13:45
Molto sentita descrizione del poeta. Bella. Un saluto :-)
Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 29-06-2020 14:58
Ti ringrazio per l'attenzione.
Ciao
Aurelio
Passione infinita
+1 # Passione infinita 29-06-2020 22:23
Una bella descrizione :-)
Un caro saluto.
Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 30-06-2020 11:13
Grazie! Un caro saluto anche a te!
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 03-07-2020 19:12
Quella scia che lascia chi scrive, la scia di pensieri, versi, sogni e desideri, bellissima complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.