Sorriderò al vento dei ricordi,
proficua brezza adatta a una sosta
quand'è preponderante l’ordinare
il nastro liso della vita ad oggi.

Se servirà lasciarmi trasportare
in tempi e luoghi ove son stato re,
del primo soffio accoglierò il via
e non mi prenderò cura del rischio

di fermentare spugnose nostalgie
al punto tale da dimenticare
pressanti ore di questa realtà.
Sarò penoso eppur non mi dispiace.




1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 302 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Leonardo Ancona*
# Leonardo Ancona* 09-07-2020 14:18
Meraviglioso cullarsi tra ali di vento, ove il respiro di rivedersi, ritrovarsi in se stessi ne giova l'armonia vitale dell'anima...
Buon pomeriggio
Leonardo
Michelina*
# Michelina* 09-07-2020 15:23
Il tempo è il luoghi che ci ricorda momenti piacevoli restano dentro noi per sempre, molto bella.
Libero
# Libero 09-07-2020 15:57
Le spugnose nostalgie assorbono le cadenze del tempo quali radici tormentate che reggono tortuose la vita. Un sorso di inimitabile verità per evitare il commento d'inutili testi androgini.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.