Echi sordi
imbrattano  le nuvole  

e mi fa cielo
un lampo in lontananza

all'improvviso
piove
di un grigio che  camuffa  anche i tetti 

sussulta il mio cuore  un tuono
mentre intona  sulla mia pelle  un brivido

dai vetri osservo
contrasti di luci
nel pianto dell'inverno .

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 809 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Carlo Marconcini
+2 # Carlo Marconcini 27-11-2015 15:26
Vera poesia.
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 27-11-2015 15:43
Lusingata, grazie....
Rocco Michele LETTINI
+2 # Rocco Michele LETTINI 27-11-2015 15:35
Hai fotografato nitidamente la stagione invernale in straordinari versi. Lieto meriggio.
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 28-11-2015 15:27
:-) Grazie mille..
Sir Morris*
+2 # Sir Morris* 28-11-2015 09:01
..di un grigio che camuffa anche i tetti" è meravigliosa.. come del resto tutto il contesto, milady! Toccante! Sir Morris ti sorride :-)
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 28-11-2015 15:27
Grazie Sir... :-)
nabrunindu
+2 # nabrunindu 30-11-2015 10:46
bellissima! :-)
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 30-11-2015 15:45
:-) Grazie
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 12-12-2015 19:03
Un pianto che con i tuoi versi diventa sorriso, bravissima.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.