Si chiama fragile
questo piccolo ricordo d’inverno
che ha le mani ruvide
e gli occhi sono
mosaici sfrangiati di cielo .

Si chiama vento
il soffio gelido tra i portali
dove risuonano le voci
e il profumo di zeppole fritte volteggia
in spirali di fumo
olezzando le vie.

Sui sentieri di geloso silenzio
i fiori di ulivi tra danze e litanie
vestite di bianco.

L’aria che vi attraversa
odora di pane
di grembo materno

e piccoli noi
accolti ad ascoltare
un braciere ardente
di saggezza
quando l’inverno
era carezza.

Tempo ostinato nel cuore
deciso sulle gote
nutrito di buoni sentimenti
di belle parole.

Un bianco e nero
che più non torna
un susseguirsi
di minuti
giorni
stagioni .

Poi tendi la mano
raccogli i ricordi
li stringi in un pugno
e ti abbandoni.

Eppure
presto verranno
le rose...




1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 777 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 10-01-2019 17:58
Splendida nostalgia positiva con un incipit gradevole e un epilogo che lascia all 'immediato futuro il ruolo dei non rimpianti.
Henry Lee*
+1 # Henry Lee* 11-01-2019 07:50
E' molto bello a volte stringersi attorno ad un ricordo e lo si assapora ancor di più nell'emozione di quel giorno o periodo; nella tua delicatezza mi hai fatto sentire partecipe, come ci fossi stato pure io ad ascoltare quel braciere... Complimenti di cuore. HL.
Ibla
+1 # Ibla 12-01-2019 11:54
Le tue poesie mi commuovono sempre.
C'è qualcosa che fa struggere il cuore.
"Eppure presto verranno le rose..."
Adoro questo finale!
Un saluto da Ibla.
Silvana Montarello*
0 # Silvana Montarello* 27-01-2019 19:40
Verranno le rose ma qualche presenza ci sarà sempre, emozione allo stato puro grazie Cate.

Aggiungi commento

Commenta rispettando sempre l'autore.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.