Una terapia 

che filtra nelle vene, 

guizza come un pesce nel cuore, 

leggero come un’ aquilone, 

carico  di nuvole

 con il peso del tutto e del niente
tra parole non dette 

in un silenzio di luna . 

Dentro quel silenzio 

 tutto il mio rumore. 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 922 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Adele Vincenti
# Adele Vincenti 17-08-2023 14:08
questa poesia mi fa pensare al mio rumore, L'acufene ...
caspita sapessi che fracasso notte e giorno senza sosta...a chi lo dici parli del silenzio, chi ha questo onore di portarselo dietro deve tacere perchè è, sempre il rumore a parlare...L'oto rino dice che meglio conviverci e così dovremo fare ....Lo so tu parli di altri rumori ,
scusami se parlo del mio !
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 21-08-2023 11:34
Ad ognuno il suo … comunque grazie per il commento è per esserti soffermata sulla lettura .
sasha
# sasha 19-08-2023 09:57
Forse l'aquilone è l'apostrofo in più? :)
Bella. ciao!!!
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 21-08-2023 11:35
… forse ????
Ibla
# Ibla 19-08-2023 11:36
Veramente bella!
Il rumore assordante del silenzio che spacca i timpani del cuore.
Un saluto da Ibla.
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 21-08-2023 11:36
Grazie , contraccambio i saluti :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.