Ti sei fermata qui

al centro di una curva

col tuo bambino ancora in grembo


Nessun brusìo ti disturba...


Tutti gli impegni presi

e gli altri figli a casa.

Non lo sa nessuno, ancora

nemmeno tu lo saprai mai.

Il giorno si è chiuso all'improvviso

senza fartelo capire.

Per me sei stata solo un telo 

steso sulla strada, 

e un parlottio confuso

sull'autobus di linea.

"Qualcuno è morto poverino!"

Dicevano così.

Se non mi fossi trovata spettatrice casuale

nemmeno avrei guardato

le notizie sul giornale.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ibla*   Sostenitrice del Club Poetico dal 22-02-2021

Questo autore ha pubblicato 161 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

sasha
# sasha 01-03-2021 13:42
:( morti nell'indifferen za totale...
Un telo x due e poi dimenticati
Così è la vita; adesso ci sei... tra un po' non si sa :(

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.