Ora che il tuo tempo
si immerge
nel lento fiume
crepuscolare,
ora
che l'incanto di giovani
femmine
non coglie più il tuo ardire,
ora
rivolgi a me il tuo sguardo.piccole dosi
Ma cosi poco
del tuo amore
doni,
e cosi tanto prendi.
Lontano il tempo
in cui ricchezza e grazia
ghermivano la tua passione,
io sono poco,
forse,
eppure ti amo
ma astratta, e microscopica
mi ami a morsi
come una mela
di cui poi getti il torso.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 21-05-2017 15:25
Un amore a metà, non tutti ricambiano con lo stesso peso, oggettivamente molto bella la tua poesia, anche se lascia l'amaro in bocca, ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.