Il paese che muore

così c’è scritto

sulla nuda roccia

che da secoli ti sostiene

e che ti fa da madre

a questo figlio

ora in balia del vento

che dalle forre sale

e ti porta il respiro

di voci innamorate

di chi in te ha trovato

uno scampolo di paradiso.

Sei il paese che muore

così c’è scritto

sulla nuda roccia

che ti sostiene

ma la bellezza non può morire

quando è figlia del tempo

che in lei opera clemente

come l’amore di una madre

e l’acqua per un fiore.

Sei il paese che muore

così c’è scritto.

Di certo non bastano queste parole

a dare alla tua vita un alito

e alle tue nude rocce

baciate dal sole

prima di tramontare.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonio Girardi  

Questo autore ha pubblicato 67 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina*
# Michelina* 30-12-2020 16:12
Non può morire un capolavoro dell'uomo, grazie per aver dedicato versi di speranza a quello splendido luogo.
Antonio Girardi
# Antonio Girardi 30-12-2020 16:26
Si Michelina non può morire, grazie.
barbara tascone
# barbara tascone 30-12-2020 18:19
Non deve morire la nostra memoria storica,le nostre bellezze!Bravo Antonio, come sempre
Manuele*
# Manuele* 31-12-2020 15:21
Una dedica davvero bella e sentita per un tuo luogo del cuore. Complimenti
Antonio Girardi
+1 # Antonio Girardi 31-12-2020 16:13
Grazie Barbara e Manuele.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.