Ti vedo come un vecchiofaggio,
Cresciuto su  una collina verdeggiante.
Mi hai protetto dal sole della vita,
Con ombre rinfrescanti.
Parevi burbero quand'ero bambino,
Ma lo facevi per ovattare i tuoni intorno a me.
Ascoltando i sussurri del vento,
Udivo i tuoi racconti:
La guerra,
La pace,
Il lavoro,
Ed infine il tuo grande amore.
Ancora batte forte il tuo cuore parlando di lei,
E lo percepisco attraverso le radici vibranti.
Tra un po' te ne andrai,
seguendo il volteggiare delle tue foglie nell'aria,
Lo so...
Ma ho già raccolto il seme che mi hai donato,
Questo pensiero mi conforta l'addio.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Lava  

Questo autore ha pubblicato 15 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Rifletti il colore 
del cielo, 
dentro e fuori: 
regali pace,
tra monti e boschi. 

Casetta di tempi 
antichi, 
sorridi a cuori 
stanchi, 
fai sentire 
più vicino 
l'infinito...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 176 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

A te che sei stata madre e padre

nel Simposio perfetto,

a te che mi hai cresciuto con rigore

e con il candore di un sorriso,

a te che hai protetto le mie età 

più fragili e incantate,

a te che mi hai fatto scoprire l'amore 

nelle canzoni della tua adolescenza,

a te che hai occhi verdi e grigi

come la ninfa sul lago d'inverno.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Mark  

Questo autore ha pubblicato 26 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Cambierà, 
questa vita che ormai 
non vuoi più, 
te ne andrai via, 
assieme a lei, 
la tua piccolina. 
Cambierà, troverai
chi ti aiuterà, 
sparirà la tristezza
dentro gli occhi tuoi, 
sarai per sempre tu, 
assieme a lei.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 176 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sei a casa, dove non hai deluso

nessuno… dove i tuoi pensieri

hanno l’incarto, che è anche dei

sogni, di quelle caramelle colorate

che tieni nella tasca, insieme alle parole.

A casa, dove non hai di che preoccuparti.

Dove cammini sui tuoi incubi dandogli

ogni volta il colore di quei sogni.

Dove dell’uso del sorriso ne hai

fatta l’immagine più vicina al sole.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 520 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ti guardo ed attendo

come un cavaliere all'attacco

calma il suo cavallo

nell'attesa dell'aggancio



Profumo di primavera

di vittoria silente e paziente

ti guardo e attendo

i secondi nelle orecchie



Non è oggi e neppur domani

di pazientar poco importa

ti guardo e attendo

il sole dorme e poi si rialza



Di poltrone è fatto il mondo

trasudati sederi lordi in seduta

ti guardo e attendo

che s'apre in due la poltrona



D'astuzia e di bocca avanzi

raccogliendo rimasugli e fondi

ti guardo e attendo

non è latte che cola dalle tue fauci



C'è uno stop per tutti

il tuo è presto vicino

ti guardo e attendo

l'ultimo uscio s'apre



Sei fuori nel mondo grigio

l'unico che conosci e riconosci

ti guardo e sorrido

nel vederti inghiottir dalla nebbia.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ambra PILTI  

Questo autore ha pubblicato 205 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sei una rosa
cresciuta in un deserto
di emozioni fin(i)te,
sei ancor più vera
del più bel fiore
in un giardino perfetto.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Mark  

Questo autore ha pubblicato 26 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

E' dolore il mio

nel tuo dolore

Fotogrammi di vita

conflitti, gioie e pazienza

La tua pazienza, che fu dolce

addolcendo il momento

Del pazientare fraterno

resistendo passandoci sopra

Ed è di seme unico

ma così tanto diverso

D'amarti creatura del mondo

basta davvero poco

Fu ancora amore il tuo

essere presente fino alla fine

Accompagna il dolore

come si accompagna l'amore

E' pace ora per LEI.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ambra PILTI  

Questo autore ha pubblicato 205 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
L' estate di San Martino
ti ha portato via, 
padre mio, 
tanti anni fa. 
Ma voglio ricordarti 
con il tuo sorriso, 
la sigaretta 
sempre in bocca, 
la tua verve. 
Da te ho imparato 
ad amare l'arte,
la letteratura, la poesia. 
Tu scrivevi in dialetto, 
io non sono capace, 
ma le tue parole 
le ho dentro al cuore, 
una per una, 
padre mio.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 176 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La mia città,è la tua città,
bisogna ascendere alle mura,
illuminate da sera
in attesa del gran ballo
in piazza Vecchia,
i suoi viali preparano la musica
incroci,di selciati e sorrisi
il profumo del moscato
con l'edera,i colori slavati.
Ti sei persa amore?
Dammi la mano,seguimi,
sotto gli archi della Ragione
ferma un attimo,bacio!Vieni,
ti porto al centro del mondo.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Mark  

Questo autore ha pubblicato 26 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Giornate lunghe come gli abeti secolari
che non si spogliano mai,
ne con il freddo, ne con il caldo,
non si abbandonano ma aspettano.
Imparano ad apprezzare la bellezza interiore
che traspare da un volto che da calore.
Osserva, attende,
il tempo che regala sogni.
Il vento spazza via i pensieri,
viaggia la vita, senza spine,
senza primavere, solo inverni.
La vita corre con piccoli momenti diversi
che insieme faranno il nostro sempre.

DEDICATA AD UNA GRANDE DONNA AUGURI BUON COMPLEANNO AD UNA DONNA SPECIALE 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 798 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Come un fiorame rosso 

sventagliato sul mare

dove stelle furtive  

incalzano la notte .

O  un cesto di succose ciliegie 

 sensuali e aspre amarene 

tra le foglie verdi .

Incarnata  a ponente 

ove riflessi passionali e istintivi 

sui tetti   

ricamano fili di  luce tersa . 

Indigente , sgargiante tra

le erbacce e
misteriosa tra i papaveri  .

Concentrata la Domenica , 

dove il succo rosso gustoso dei maccheroni  
è generoso   di tradizione sulla tavola . 

E più dolce della rugiada del mattino 

in una coppa di vino consolatore, 

 compagno di sapori fruttati

freschi  , armonici , equilibrati.

Così Calabria sei

“rossa d’amore”

poesia  aggrovigliata di paesaggi , 

di silenzi , 

selve e rive 

sdraiate al sole . 



1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 800 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Novembre ha messo agli occhi
una lacrima

mentre scivola un ricordo , il tuo ...

Nostalgia avrai una sedia vuota
piena di solitudine

mentre una stella avanza il passo.

Ferma in un paesaggio
incontrerai sorrisi,
raccoglierai abbracci,
ritroverai volti, passi,
strade che hai vissuto .

Cuore lieve ora
lascia partire soffice il tuo viaggio
rivolta ai vetri
il cielo, il buio ,
una mia poesia.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 800 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Guardo te, piove,
ti aggiusti il trucco
sotto la nostra 
affollata scuola

Guardo te, forse scrivi
sulla chat delle mamme
che "sì, vi raggiungo al bar"
e faccine sorridenti

Guardo te, che sistemi
il restrovisore e ti allacci
la cintura,
poi ancora,
risistemi lo specchietto


Si, sto guardando proprio te:
mi liberi
'sto parcheggio
così magari
può andare
a scuola
anche mio figlio ?


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Manuele  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Amo le stelle

una su tutte Ismaele

che dai cieli della Nigeria

sulla scia di una cometa

ha deposto la sua semente

dentro il solco della speranza.

I cimiteri del mare e la disperazione

non hanno tolto la ruggine alla ragione

a chi troppo in fretta ha dimenticato

che non si è migranti per scelta.

Ma per un destino gramo

partorito dall’ignoranza

di chi con i fili spinati di una riesumata Babele

ha soffocato dentro di se le grida di Ismaele.

Che dai cieli della Nigeria

sulla scia di una cometa

ha deposto la sua semente

dentro il solco della speranza.

Per una dignità senza barriere

senza colori ne crocefissi

solo il colore del cielo e delle stelle

lo stesso colore degli occhi di Ismaele.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonio Girardi  

Questo autore ha pubblicato 48 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.