… E poi ti sei sposata,

cugina mia del cuore tanto amata,

Io ed il cugino tuo fratello,

ti seguivamo anche sotto l’ombrello.

 

Eravamo gelosi di chiunque ti venisse dietro,

ti difendevamo con le unghia e con i denti,

ricorderà bene anche tuo marito

che tanto ha fatto  finché c’è riuscito.

 

Qualche volta gli abbiamo lanciate pietre,

ma poi gli abbiamo chiesto scusa,

eravamo ancora troppo bambini

e l’amore, si sa, non ha confini.

 

Ma tuo marito ci ha perdonati,

forse era un poco più sensato,

ti amava tanto e, tanto ti ha pensata

che sull’altare presto ti ha portata.

 

Un grande amore che ancora dura,

da 50 anni non si è mai sciupato,

il frutto sono il figlio e la figlia

che insieme fanno gran bella famiglia.

 

Il mio augurio è di una lunga vita,

con amore grande senza limite,

il Signore certo l’ha benedetto,

che sia per sempre senza alcun difetto.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 84 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Appeso per anni
in anticamera, 
dimenticato come
un oggetto d 'arredo.

Indossato da un uomo
che amava il bello 
ed il buono della vita, 
burbero ma generoso. 

Padre mio, 
quel cappotto 
l'ho regalato 
a chi serviva, 
intanto il suo fantasma
vaga per stanze vuote. 

Troverà un posto 
perenne nel Mio cuore.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 154 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quale spazio verrà dunque concesso
a quegli amori innati e poi implosi,
feti ingabbiati in anime impazienti
e quindi vite, zucchero filato?

Viaggiano in emisferi sconosciuti,
sorvolano l’inedia dei sorrisi,
planano poi su piste apparecchiate
del ben di Dio della felicità.

Fanatiche stelle pronte al fragore
si nutrono dei forzati silenzi
e - stizzose - accompagnano quei cuori
al santuario dell’eternità.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 298 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Maria è il nome di mia cugina,

uguale a quello della Madonna,

forse per caso, forse per segno,

Dio le ha dato il suo disegno.

 

Una vita sana, giusta e Cristiana,

come Madonna, un figlio ha generato,

grande mamma che con gioia ed amore,

ha accolto il dono di nostro Signore.

 

Grande donna e stupenda creatura,

combatte sempre tra casa e lavoro,

in vita difficile pur sempre da amare,

ha modellato una famiglia esemplare.

 

Ama la musica, la poesia e l’arte,

è bella e solare, gioiosa e serena,

una persona adorabile e speciale,

alla sua famiglia fa da guanciale.

 

Dolce come il miele, addolcisce l’amaro,

profuma di rose e profuma ogni cosa,

limpida e fresca come acqua di fontana,

quando serve però, è calda come lana.

 

E’ la donna ideale dell’uomo esigente,

la mamma perfetta del suo unico figlio,

la moglie adorata per chi l’ha sposata,

fortunato lui, per averla incontrata.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 84 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi, il seguente testo
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 181 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Scusa il ritardo

solo da poco

ho letto

le tue poesie

un libro troppo solo mi guardava

ho preso le misure 

fermato l’aria

e ho letto.


Ora di me rimane

un velo di pelle sul tuo corpo




a mio fratello

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: pierrot*   Sostenitrice del Club Poetico dal 13-08-2020

Questo autore ha pubblicato 22 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il tempo racconta 

ciò che sei stato

un ragazzo colmo  di estro e manualità . 

Con l’intreccio di nuvole e di vento 

i pensieri sussurrati   alla nebbia

e l’ombra di una collina 

che ti abita da sempre .

 Il susseguirsi dei giorni 

con il ricamo delle tue mani 

tra crudi fiabeschi e cotti singolari .

Sei il poeta dai mille sapori 

che induce  ad immaginare  

di ogni cosa  l’appetibilità.

E mentre l’affettatrice va 

 gli occhi seguono la direzione delle fibre muscolari del pezzo, 

le fette perfette quelle belle da guardare,

la sensuale voluttà che ne procura l’assaggio.

La percezione che rimane 

 tra le virgole 

è il tuo viaggio 

e in  quegli spazi indefiniti 

 di grandi emozioni : il coraggio.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 793 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Tasti bianchi e neri

violentati

dal disprezzo

e dalle dita

di chi alla buona musica

ha preferito

invece

la sinfonia omicida.

Sulle note

struggenti

di una supplica

che diventa

un grido.

Poi più niente.

Nel nome

della madre

soffoca

il respiro.



In ricordo di George Floyd, l’afroamericano ucciso dalla follia razzista di chi lo doveva, invece, proteggere.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonio Girardi  

Questo autore ha pubblicato 26 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Avevi tu
il dono 
della leggerezza, 
sinuosa danzavi, 
a passi felpati 
conducevi 
la tua vita. 

Ora che sei
partita, 
stanze vuote
parlano di te, 
ma i tuoi passi 
felpati hanno pestato
cuori, 
che non ti
scorderanno.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 154 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quel vento
che sembra dimenticato,
quel sorriso
che risuona nelle orecchie,
la ricerca dell'amicizia
che sembrava impossibile
la ritrovo in quegli occhi
sotto quel cielo azzurro. 
Tutto diventa magico
nel tuo sguardo,
nei tuoi occhi. 
Le tue parole risuonano
nelle mie orecchie,
nella mia testa
ancora
come il primo giorno.
Mi travolge
la tua immagine
che riflette ancora
come il primo giorno.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 790 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Che il sole del mattino

sia calore a voi vicino,

sia tepore che mai muore

che vi scaldi senza dolore.

Sia luce al vostro cammino

con speranza per il Divino,

sia affetto e tanto amore

che per voi porto nel cuore

Sia guida sicura e giusta

a quello che più vi gusta,

a cose di cui c’è bisogno,

evitare che resti un sogno.

E’ l’augurio mio di sempre

da marzo fino a settembre,

quando vi vengo a trovare

per andare insieme al mare.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 84 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Di pienezza e compimento 

dove il vento inebriante rallenta i passi e imbianca il respiro ,

sulle finestre dorate dal sole
dove l’alba infiamma il mattino.

Calabria piena di sentimento nelle nuvole in viaggio ,

con la sabbia chiara e le onde schiumose di sale ,

i camini scoppiettanti di fervido passato ,

il candore fiocchettato sui tetti a Natale ,

l’odore muschiato dei rigagnoli in discesa ,

il fermento nei campi del grano raggomitolato .

Appesa alle stagioni con i tremuli calici rossi

che affardellano la memoria,
prepotente con i pizzichi rosso vermiglio
che affatturano il palato .

Di riverberi  i borghi lucenti di ulivi ,

gli olezzi al bergamotto tra le pareti ,

i pizzi e i merletti sui gradini ad affrescarsi , 

tamburelli e chitarre a rallegrarsi ,

d’ambrosia le mani sui grappoli e
fichi spinosi nei cesti intrecciati.

Calabria di zagara e poesia con

il ghiribizzo di Dio nelle foglie

le albe inattese di voglie

e la luce a ventaglio

profusa sul mare.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 793 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Quel ramoscello spezzato nel riflesso

mogano dei giorni di ieri, caduto

leggero e accomodato… ecco scelgo

quello con tutte le sue ombre.

Le pagine, di quelle fanne un imbuto

di carta per il vento sulle mani.

Leggile, come leggi i miei silenzi

sulle dita… ripartiamo dalla matita

colorata sulle labbra, dal pavimento

dove in tutta calma sfiori i miei sensi.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 507 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Torrente limpido
fa compagnia a 
baite di pietra, 
attorno corolle
di boschi, 
crinali. 

Voli di aquile 
su cime sempre
innevate, 
vivere a stretto 
contatto con la 
natura, 
lontano da 
un mondo artificiale.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 154 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Mi sono fatto piccino.

Per star sulla mensola

della tua cucina dove

i pensieri si sentono un po’ meno

soli, e arriva l’ombra della mia poesia

che i lecci della tua terra

sanno cantare.

Un’imposta si agita di sole, e di fieno.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 507 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.