Avevi tu
il dono 
della leggerezza, 
sinuosa danzavi, 
a passi felpati 
conducevi 
la tua vita. 

Ora che sei
partita, 
stanze vuote
parlano di te, 
ma i tuoi passi 
felpati hanno pestato
cuori, 
che non ti
scorderanno.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 136 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quel vento
che sembra dimenticato,
quel sorriso
che risuona nelle orecchie,
la ricerca dell'amicizia
che sembrava impossibile
la ritrovo in quegli occhi
sotto quel cielo azzurro. 
Tutto diventa magico
nel tuo sguardo,
nei tuoi occhi. 
Le tue parole risuonano
nelle mie orecchie,
nella mia testa
ancora
come il primo giorno.
Mi travolge
la tua immagine
che riflette ancora
come il primo giorno.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 779 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Che il sole del mattino

sia calore a voi vicino,

sia tepore che mai muore

che vi scaldi senza dolore.

Sia luce al vostro cammino

con speranza per il Divino,

sia affetto e tanto amore

che per voi porto nel cuore

Sia guida sicura e giusta

a quello che più vi gusta,

a cose di cui c’è bisogno,

evitare che resti un sogno.

E’ l’augurio mio di sempre

da marzo fino a settembre,

quando vi vengo a trovare

per andare insieme al mare.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 81 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Di pienezza e compimento 

dove il vento inebriante rallenta i passi e imbianca il respiro ,

sulle finestre dorate dal sole
dove l’alba infiamma il mattino.

Calabria piena di sentimento nelle nuvole in viaggio ,

con la sabbia chiara e le onde schiumose di sale ,

i camini scoppiettanti di fervido passato ,

il candore fiocchettato sui tetti a Natale ,

l’odore muschiato dei rigagnoli in discesa ,

il fermento nei campi del grano raggomitolato .

Appesa alle stagioni con i tremuli calici rossi

che affardellano la memoria,
prepotente con i pizzichi rosso vermiglio
che affatturano il palato .

Di riverberi  i borghi lucenti di ulivi ,

gli olezzi al bergamotto tra le pareti ,

i pizzi e i merletti sui gradini ad affrescarsi , 

tamburelli e chitarre a rallegrarsi ,

d’ambrosia le mani sui grappoli e
fichi spinosi nei cesti intrecciati.

Calabria di zagara e poesia con

il ghiribizzo di Dio nelle foglie

le albe inattese di voglie

e la luce a ventaglio

profusa sul mare.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 779 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Quel ramoscello spezzato nel riflesso

mogano dei giorni di ieri, caduto

leggero e accomodato… ecco scelgo

quello con tutte le sue ombre.

Le pagine, di quelle fanne un imbuto

di carta per il vento sulle mani.

Leggile, come leggi i miei silenzi

sulle dita… ripartiamo dalla matita

colorata sulle labbra, dal pavimento

dove in tutta calma sfiori i miei sensi.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 494 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Torrente limpido
fa compagnia a 
baite di pietra, 
attorno corolle
di boschi, 
crinali. 

Voli di aquile 
su cime sempre
innevate, 
vivere a stretto 
contatto con la 
natura, 
lontano da 
un mondo artificiale.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 136 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Mi sono fatto piccino.

Per star sulla mensola

della tua cucina dove

i pensieri si sentono un po’ meno

soli, e arriva l’ombra della mia poesia

che i lecci della tua terra

sanno cantare.

Un’imposta si agita di sole, e di fieno.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 494 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Seguendo l’ombra
ogni suo passo vedo
con le ruggini e l’ocra,
un pieghettarsi di riflessi
sul muro delle zagare.
Traspare il domani, l’incerto
rivolo di sole con l’ansia
di una scatola magica
svegliarci
nel grasso profumo di maggio
con lo strano sapore
di libertà rappresa.
A casa lascerò
il vuoto sulla porta
al buio dei suoi isolati
la crisalide
in bocca a una cruna
che respira per tutti.



1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitrice del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 710 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Asciuga le lacrime

su quel sorriso che ha compreso

che puoi sentirti capita.

Quelle lacrime le raccoglierò

anche domani senza alcun peso.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 494 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Disto da te solo

quel riflesso di luce

che ti brilla nelle mani,

mamma,

mentre

ti trema la voce.

Se una nota ti sfiora

il fiato, e tace

aspettami sulle tue ginocchia

come quando ero bambino.

Quando la matita nera

sui tuoi occhi sembrava felice. 

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 494 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Gradita, appagata e calorosa sia,

al tuo messaggio la risposta mia,

un caro saluto che profuma di rosa.

fiore amato come il tuo nome Rosa.


Grazie per avermi pensato stamattina,

sei bella, riservata ed anche profumata,

come le rose in questa meravigliosa foto

che m’hai mandata presto, appena in moto.


Un’immagine di rose che in un cestino,

il loro profumo non possono far sentire,

lo immagino intenso, dolce e penetrante,

diritto al cuore mi è arrivato inebriante.


Profumo non sentito dal mio olfatto,

ma che ha avvertito chiaro la mia mente,

sensazioni strane, forti ed inspiegabili,

emozioni che scuotono e mai cancellabili.


Sono forza e potenza per i muscoli,

ne sa qualcosa l’anima e lo spirito.

sono poesia, musica, sinfonia ideale,

per lo spirito, coraggio e linfa vitale.


Tranquilla però, amica mia carissima,

queste non sono parole che ho copiate,

non vendo fumo per essere il preferito,

ma esprimo apprezzamento accanito.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 81 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Angelo moro
dagli occhi cristallo.
Sempre fuori luogo,
la melodia ti ha salvato.
Giusto il giro di un disco,
appena il tempo di un ballo,
di un amore fiorito e poi
abbandonato.

Angelo pallido
sguardo di ghiaccio
e colletto sudato.
Le avevi nascoste le ali
dentro gesti sconnessi,
nelle mani grandi e gentili,
dentro la tasca della giacca,
in fondo alla voce.

Angelo solitario
l'amore ti ha forse distrutto.
Il corpo, tradito.
E un giorno qualsiasi
il soffitto della cucina
ti ha preso con sé.
Come un cielo
ti ha liberato.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Syrio  

Questo autore ha pubblicato 15 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Vie deserte, 
saracinesche 
abbassate:
tra tristezza e
nostalgia, tornano 
alla mente 
negozi storici, 
con le loro insegne 
e colori. 

Fantasmi nel buio, 
puntano il dito, 
rendono insonni
le notti,
ci ricordano 
tempi felici...
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 136 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il tuo respiro
vivrà nella tua umanità
incisa su questa terra
dove l’arte più bella è ancora vivere.

Hai concesso all'uomo
di conoscere dal vivo
un vero angelo.
Hai portato con te,
nel tuo intenso vissuto
impetuose difficoltà,
che con quel sorriso
le hai trasformare
nella tua forza divina.

Lacrime sfiorano il volto
di chi ha conosciuto
la tua immortalità in vita.

Hai accompagnato poeti
nella ricerca di parole
sussurrate dalle tue note.

Hai dato vita alle emozioni,
hai dato forza ai deboli e
regalato debolezze
ai più forti…

Grazie per il tuo esempio
Maestro Ezio Bosso.


1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Leonardo Ancona*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 01-06-2020

Questo autore ha pubblicato 34 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quanto buio nel buio.
Quanto odio dentro l'odio.
Quanto dolore nel dolore.
Quanta sfortuna dentro sfortuna.

Eppure..

Quanta luce rigenera il buio.
Quanto bisogno d'amore si ribella nell'odio.
Quanti sorrisi resi preziosi dal dolore.
E quanta innata eleganza veste un gatto nero.

(a Mia Martini)
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Syrio  

Questo autore ha pubblicato 15 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.