Riconquistandoti,

le orme di oggi il sole non illumina.

Ingenuo è il mio vagar

sul tuo campo circoscritto

eppur così sento, su ogni parte di me,

lo scotto dei mezzodì marchiati sulla sabbia.

Rimane da toccar quell’onda primitiva

ma solo dopo l’oblio di quest’ora guastatrice.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 397 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla*
# Ibla* 14-07-2021 19:23
Il mare sembra essere il tuo universo.
Non manca mai nei tuoi versi.
Un saluto da Ibla.
Antonietta Angela Bianco BGrZv*
# Antonietta Angela Bianco BGrZv* 11-08-2021 00:22
Il mare, il tuo amore, non ti abbandona mai. Letta con piacere grande anche questa. Grazie!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.